Ad imageAd image

Aleix Espargaro: non sono riuscito ad evitare Binder

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
Aleix Espargaro: non sono riuscito ad evitare Binder

Aleix Espargaro ha commentato il Long Lap Penalty ricevuto durante il GP Thailandia che gli costato un piazzamento a podio.

Aleix Espargaro stava battagliando con Brad Binder al giro 2 del GP Thailandia quando, in Curva 3, i due piloti si sono toccati. Lo stesso pilota dell’Aprilia ha dichiarato che entrambi i piloti erano in fase di frenata e non avrebbe mai potuto evitare il contatto con la KTM.

- PUBBLICITA-

Mentre Brad Binder, nel tentativo di difendersi, si era portato all’esterno Aleix Espargaro ha cercato il sorpasso all’interno; dopo l’inevitabile contatto, Binder è finito fuori dalla pista ed il Long Lap Penalty per Espargaro lo ha portato inevitabilmente all’ 11° posto.

Le dichiarazioni di Aleix Espargaro sul GP Thailandia

Intervistato a fine gara, Aleix Espargaro ha dichiarato: “Se si guardano le immagini, ero effettivamente al limite. Sul rettilineo eravamo appaiati, abbiamo frenato allo stesso tempo e poi lui ha rilasciato i freni all’esterno; è un contatto di gara che accade spesso, dal momento che lui ha lasciato i freni non ho potuto evitarlo e ci siamo toccati. Il vero problema era la visibilità: non puoi fare queste manovre con la pista umida, è già difficile sorpassare in queste condizioni; Franco Morbidelli mi ha toccato due volte all’ultimo giro, forse vuole il contratto per la prossima stagione…lo trovo incredibile: nessuno dei due ha ricevuto un Long Lap Penalty mentre io sì; ma ve bene, fa parte delle gare.”

Aleix Espargaro, dopo l’11° posto nel GP Thailandia, ha recuperato punti su Fabio Quartararo arrivando a -20 dal pilota francese della Yamaha. Riguardo alla prospettiva del Campionato Piloti, il pilota dell’Aprilia ha aggiunto: “E’ la seconda miglior notizia della giornata; la prima è che torno a casa dalla mia famiglia dopo queste gare lontano dall’Europa. Sono motivato perchè, nonostante le ultime due gare non sono state perfette, ci troviamo a 20 punti da Quartararo; adesso andiamo in Australia e Malesia, che sono due ottimi circuiti per noi. Se riusciamo a continuare così, ci divertiremo sicuramente.”

Aleix Espargaro ha anche dichiarato di essere abbastanza deluso dall’atteggiamento di alcuni piloti che, nonostante la scarsa visibilità dovuta all’acquazzone che ha ritardato la partenza della MotoGP di un’ora, non hanno fatto sentire la sua voce alla Commissione Sicurezza della DORNA, rappresentata dall’ex pilota Loris Capirossi. In particolare, sembrerebbe che Aleix Espargaro abbia chiesto di ripulire il tratto da Curva 3 a Curva 4 in quanto c’erano alcuni rigagnoli d’acqua per salvaguardare la sicurezza dei piloti se ci fossero stati degli incidenti in quel punto della pista.

https://twitter.com/MotoGP/status/1576506147271577600

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento