The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Anteprima IFL 2022 – Panthers Parma: Sarà back to back?

Tanti cambi rispetto all'anno scorso per i ducali

Tanti mesi sono passati da quel 17 Luglio 2021, quando i Panthers Parma si sono coronati Campioni d’Italia dopo un overtime contro i Seamen Milano. Da allora, molte cose sono rimaste intatte di quella squadra e altre sono cambiate, tra ritiri importanti e trasferimenti.

Riusciranno i campioni in carica a ripetersi quest’anno? Ecco la prima delle anteprime di The Shield of Sports dedicata alla Italian Football League 2022.

Il 2022 dei Panthers Parma: Le novità del roster e la nuova stagione

I Panthers Parma saranno la squadra da battere nella prossima Italian Football League. Una perfect season da cui ripartire per la corazzata emiliana, che nonostante tutte le difficoltà si prepara a difendere il titolo e l’imbattibilità, ancora intatta dopo la prima stagione dell’ex assistente allenatore di Vanderbilt Marc Mattioli, Head Coach confermato anche quest’anno, che ha dichiarato:

Il 2022 sarà un anno completamente diverso da quello precedente. Non bisogna guardarsi indietro, avremo un roster differente, sfide differenti e qualche avversario differente

Le due assenze più importanti saranno quelle di Alessandro Malpeli Avalli, che si è ritirato dopo la vittoria dell’Italian Bowl e dell’Europeo, e di Reilly Hennessey, che é andato a giocare in Germania, ma in compenso sono tanti i nuovi giocatori che i Panthers Parma hanno preso per la nuova stagione.

Il primo tassello riguardava proprio il ruolo del QB, che è andato a Brook Bolles, ex Green Bay Blizzard della Indoor Football League, seguito dal ritorno di Nick Diaco, TE oriundo protagonista sia con gli emiliani, sia nel Blue Team, e dall’arrivo di Dauson Dales, LB proveniente da Ohio Dominican.

Concluso l’argomento Import Players, i Panthers Parma hanno trovato forze fresche anche in Italia, dalle serie minori, con gli arrivi di Agostino Amoroso (Wolverines Piacenza, CIF9), Luca Callegati (Lions Bergamo, Seconda Divisione) e Frederik Steinhauser (Redskins Verona, Seconda Divisione).

Tra le ulteriori conferme all’interno del roster ci sono quelle di Simone Alinovi, altro protagonista dell’impresa di Malmoe, che raccoglierà l’eredità lasciata da Malpeli Avalli per quanto riguarda la longevità in squadra con la sua versatilità su entrambi i lati del campo, e quella di Modeste Pooda, chiamato in causa perché sarà proprio lui ad avere la giurisdizione per le azioni in corsa dal prossimo anno.

Oltre al cammino da campioni in carica a livello locale, c’è anche la sfida europea che i Panthers Parma affronteranno nella stagione 2022. Infatti, i ducali saranno tra le squadre protagoniste della Central European Football League, la massima competizione continentale per club di Football Americano, che li vedrà in campo il 14 Maggio contro la vincitrice della sfida tra Belgrade SBB Vukovi e Danube Dragons, in programma il 23 Aprile.

Quali sono le previsioni della preseason? Un piazzamento sicuro ai playoff da testa di serie. Si sa, sembra essere presto per fare giudizi di questo ambito, ma a ormai un mese dall’inizio del campionato i motori iniziano a ruggire, e i Panthers Parma, che partiranno in pole position, proveranno a bruciare le avversarie al semaforo fin da subito per trovare il loro secondo titolo di fila.

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

Lascia una risposta