The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Anteprima NJPW G1 Climax 31

Dal nostro partner: The Shield Of Wrestling
Manuel Ish

Anteprima NJPW G1 Climax 31
Manuel Ish
Anteprima NJPW G1 Climax 31

Manca poco al G1 Climax 31!

Di nuovo tra Settembre e Ottobre, torna il G1 Climax. Il rimandato impegno delle Olimpiadi in Giappone fa continuare questa piccola ”tradizione”, che probabilmente troverà il suo culmine con questa edizione di Grade One.

”MAX THE MAX”, questo è lo slogan della competizione, perfezionare il massimo delle possibilità e portare la propria carriera su una nuova vetta. La frase simbolo che ritroviamo citata poi nel corso del torneo diventa spesso un vero e proprio mantra, basta pensare alla 28esima edizione del G1 Climax. Hiroshi Tanahashi, sulle righe del ”BE A SURVIVOR”, sopravvive al lungo e straziante mese di azione andando oltre le sue capacità fisiche.

Chi riuscirà a portare la propria carriera su un punto di svolta, perfezionando le proprie capacità?

(Per gli amanti delle chiacchiere e della New Japan Pro-Wrestling, prima della partenza effettiva del torneo, si svolgerà sul Network della federazione la vigilia del G1 Climax 31, che a scanso di equivoci sarà la grande conferenza pre-torneo, solamente nominata in maniera diversa)

G1 Climax Eve Special – Venerdì 17 Settembre

G1 Climax 31 Day 1 (A Block) – Sabato 18 Settembre

G1 Climax 31 Day 2 (B Block) – Domenica 19 Settembre

La federazione offrirà, inoltre, un’intera copertura internazionale per tutte le giornate del torneo, attraverso il proprio sito e grazie soprattutto al team di commento Inglese.

Chris Charlton e Kevin Kelly vi terranno compagnia svelando aneddoti e raccontando l’azione.

G1 Climax 31 – A Block

G1 Climax 31 - A Block
G1 Climax 31 – A Block

Si parte dal gruppo del campione, il Drago Shingo Takagi. Ce ne è per tutti i tipi di fan, chi vuole essere divertito dalle parole di KENTA e le scorrettezze di Yano, chi vuole essere intrattenuto dalle incredibili capacità di ZSJ e Tetsuya Naito, chi desidera soltanto vedere un nuovo scontro tra Takagi e Ibushi…

Dimenticavo, anche chi vuole vedere Tomohiro Ishii rompere nuovamente standard di qualità ergendosi, come in ogni estate, a miglior wrestler al mondo.

Parliamo, però, di intrecci. Partiamo dai membri del BULLET CLUB. C’è Yujiro (facente parte della sottosezione House of Torture), c’è Tanga Loa (facente parte della sottosezione Firing Squad) e c’è KENTA che di fatto non fa parte di alcun gruppo che ha le proprie radici nella stable di Gaijin. 

Come si comporteranno i tre quando si andranno a scontrare? Si può soltanto speculare, per ora. KENTA, a meno di plot twist in corso, è più legato alla parte dei Tongani che quella degli scagnozzi di EVIL. Lo stesso KENTA che non va assolutamente dato per vinto nell’economia del Blocco, è una leggenda della disciplina e ha l’esperienza necessaria per fare tutto e più di tutto, attenzione.

Si potrebbe sviluppare un possibile astio verso i membri della House of Torture, in quanto ultimo gruppo presentato e senza (apparentemente) l’ok del leader, Switchblade Jay White.

Il leader del BULLET CLUB sarà assente dalla competizione per lottare negli Stati Uniti, forse non si riprende ancora dalla clamorosa batosta della scorsa edizione.

Great-O-Khan si candida prepotentemente a Outsider del Blocco, c’è però da tenere in conto che l’EMPIRE non gioca sporco in termini di interferenze e a meno di clamorosi exploit, il giovane O-Khan non è al livello del grande trio del Girone.

82’s Club

Shingo Takagi, Tetsuya Naito e Kota Ibushi Un trittico da capogiro, tanta qualità, tanti intrecci e una storia a tre infinita da raccontare. Shingo Takagi e Kota Ibushi avrebbero dovuto chiudere il Tokyo Dome negli scorsi mesi, avrebbero dovuto lottare ben prima se soltanto Ibushi avesse degnato di qualche parola il Drago. Un Drago che, come ribadito spesso da lui, è un po’ timido. Da quando ha la cintura, però, il tempo dei dubbi e delle esitazioni sembra finito. Il 26 di Settembre, Takagi punterà a fare quello che già ha fatto un anno fa, schienare il Dio del G1 Climax. Naito non ha ancora esternato le sue emozioni verso la posizione attuale di Takagi ma l’ex Dragon Gate ha voluto spiegare in una delle ultime interviste rilasciate ai microfoni della federazione che i Los Ingobernables de Japon non hanno un leader e che a Naito sta bene così, nonostante qualche dubbio sulla possibile invidia emerga. 

Ibushi farà 4 finali consecutive? Naito è pronto a scrivere un nuovo capitolo della sua storia? Takagi raggiungerà la sua prima finale?

Rispondendo all’ultima delle domande: Sì, Shingo Takagi centrerà la sua prima finale di G1 Climax, da campione massimo. 

Il Drago perderà, però, lo scontro con Ibushi nel mentre che rivendicherà un terzo match per Power Struggle o King of Pro-Wrestling.

Shingo Takagi riuscirà relativamente a perfezionare il suo massimo (spazzando via i mafiosi tentativi di Yujiro all’ultima giornata), vincendo il Blocco A e dimostrando inoltre che le parole di Ospreay oltreoceano sono semplicemente parole al vento.

VINCITORE BLOCCO A: Shingo Takagi

 

G1 Climax 31 – B Block

G1 Climax 31 - B Block
G1 Climax 31 – B Block

Anche qui battibecchi tra membri del BULLET CLUB, in particolare, Tama Tonga incontrerà EVIL. Su Twitter, il Tongano è sembrato felice della creazione dell’House of Torture, bisognerà capire ora coi fatti quanto siano veri quei gesti dietro uno schermo.

SANADA vuole la finale back-to-back ma la finale di Blocco con EVIL sembra già impedirglielo, ha avuto fortuna lo scorso anno, nonostante un’offensiva poco corretta da parte dell’avversario, difficilmente si ripeterà.

Chase Owens entra nella competizione addirittura privo del titolo di provvisorio KOPW2021, un disastro, possibile chiusura a zero punti.

Guai per Taichi, incontra di nuovo Tama Tonga, il ladro dell’Iron Fist. Nessuno mai come Tama Tonga ha scatenato la furia del membro del Suzuki-gun, Taichi potrebbe di nuovo perdere la testa.

Interessante vedere come si comporteranno 2/3 dei campioni NEVER 6-Man, invincibili in trio ma con qualche pecca nel wrestling singolo. L’unione fa la forza per il trio del CHAOS e lo dimostrano ormai da più di un anno.

Ne rimangono tre anche qui.

C’è il campione US, Hiroshi Tanahashi, al 20esimo G1 Climax consecutivo della sua carriera. 

C’è Kazuchika Okada, al 10imo G1 Climax consecutivo della sua carriera.

C’è Jeff Cobb, che ha da pochissimo sconfitto Kazuchika Okada. 

Da questi tre nomi esce il vincitore del Blocco B.

Tutti e tre si giocheranno la finale fino all’ultimo giorno ma lo scontro tra Cobb e Okada deciderà tutto. Il Rainmaker deve trovare il modo di contrastare il nuovo che avanza attraverso la competizione più vecchia e tradizionale di tutte, il G1 Climax. Okada deve trovare forza dal vecchio e spunto dal nuovo potenziando la sua forma massima. Non può (non) piovere per sempre. 

VINCITORE BLOCCO B: Kazuchika Okada

 

Il Rainmaker e il Drago si contenderanno la finale della 31esima edizione del G1 Climax. Okada ha vinto il primo scontro e perso i successivi due, vincerà il quarto. Kazuchika Okada vincerà perché ritroverà la sua vera forza tramite un torneo che ha già vinto due volte. La nuova competizione è feroce e stancante, ma Okada sa benissimo cosa vuol dire essere la nuova competizione.

VINCITORE G1 CLIMAX 31: Kazuchika Okada

 

*IMMAGINI PROVENIENTI DAL SITO UFFICIALE DELLA NEW JAPAN PRO-WRESTLING*

The Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Bret Hart ha firmato un contratto con la AEW?Seguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!