Ad imageAd image

Audi punta a Carlos Sainz per vincere in Formula 1

Fabio Di Palma
Fabio Di Palma
3 minuti di lettura
Audi punta a Carlos Sainz per il 2026 in Formula 1

Audi, nella conferenza stampa di presentazione del progetto F1 a Madrid ha dichiarato di aver messo gli occhi sull’attuale pilota Ferrari Carlos Sainz.

La casa tedesca del gruppo Volkswagen, lo scorso 26 Agosto ha annunciato il suo storico ingresso come team di Formula 1 in occasione del cambio dei regolamenti tecnici riguardanti le Power Unit per il 2026.

- PUBBLICITA-

La casa tedesca nel 2026 rileverà il team Sauber (attualmente Team Alfa Romeo) e, come fatto da BMW dal 2006 al 2009 diventerà un team ufficiale.

Nella giornata di oggi a Madrid, la casa di Inglostadt ha presentato il progetto F1 facendo già una lista di obiettivi importanti, sia sui risultati che sui piloti che guideranno le loro monoposto.

 

Audi: “puntiamo a vincere al terzo anno, magari con Carlos Sainz”

Audi, dal 2026 sarà un team ufficiale di Formula 1, rilevando la Sauber, e nella presentazione del progetto fatta a Madrid non si sono nascosti e hanno parlato apertamente dei propri obiettivi.

Adam Beker, il responsabile del progetto ed ex ingegnere Cosworth, Jaguar, Minardi e BMW, non si è risparmiato dicendo di puntare a vincere titoli importanti già al terzo anno nella massima serie automobilistica:

“Abbiamo un sacco di tempo per migliorarci fino al nostro debutto, mancano 42 mesi alla nostra prima gara. Inoltre, nel 2026 entreranno in vigore nuove regole, quindi saremo all’inizio di un ciclo.

Ciò rappresenta qualcosa di molto attraente. Per avere successo in Formula 1 devi avere tutto. Faremo tutto il possibile per raggiungere questo obiettivo.”

Anche sull’ipotetica coppia piloti per il team nel 2026 Beker ha le idee molto chiare affermando di voler puntare all’attuale pilota Ferrari Carlos Sainz, figlio di quel Carlos Sainz Sr. che è già in Audi per il progetto Dakar:

Sarebbe fantastico avere un pilota spagnolo come Carlos Sainz. Sappiamo che c’è molto interesse, ma è un po’ presto.

Mancano tre anni e mezzo e tale lasso di tempo ci possono essere molti cambiamenti. Dovremo integrare alcuni piloti nel nostro programma nel 2025 o già nel 2023-2024 al simulatore e allo sviluppo”.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Segui:
Newser di 28 anni romano, con le grandi passioni del Motorsport e del Wrestling. Membro sia di TSOS che di TSOW dal Novembre 2021 e mi occupo principalmente di Formula 1, Motomondiale, WorldSBK, Rally, WWE e anche altri sport in generale.
Lascia un commento