Ad imageAd image

Bellator annuncia il Grand Prix dei pesi leggeri

Fabrizio Giovagnoli
Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Bellator annuncia il Grand Prix dei pesi leggeri

Bellator ha insita nel suo DNA la formula dei tornei che vede i migliori lottatori di una singola divisione di peso affrontarsi per la cintura ed un premio in denaro finale.

Dopo l’avvincente show cross-promotion di fine anno, in occasione del quale i lottatori americani sono volati in Giappone per affrontare i campioni di RIZIN, ieri Scott Coker ha annunciato che il 2023 sarà caratterizzato dal Grand Prix dei pesi leggeri, e la griglia dei partecipanti è di notevole valore.

- PUBBLICITA-

Nurmagomedov si confermerà campione di Bellator?

Dopo i pesi massimi, massimi leggeri, piuma e gallo, nel 2023 sarà, quindi, la volta del Grand Prix Bellator dei pesi leggeri, una delle divisioni che presenta i maggiori spunti di interesse.

Laureatosi da poco campione delle 155 libbre, Usman Nurmagomedov, cugino ed allievo di Khabib, sarà colui che darà il via al torneo affrontando a Marzo, nel main event di Bellator 292, il veterano ex UFC Benson Henderson nella sua prima difesa della cintura.

Tofiq Musayev e Alexander Shabily si affronteranno nel co-main event della stessa card a completamento del primo turno del Grand Prix.

Gli altri nomi che vedremo impegnati nella competizione saranno: l’ex campione dei pesi piuma AJ McKee, l’ex campione dei pesi leggeri, Patricky Pitbull ed, infine, i top contender Sidney Outlaw e Mansour Barnaoui.

Come di consueto il vincitore finale, oltre alla cintura, riceverà un premio di 1 milione di dollari.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Bellator MMA (@bellatormma)

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento