Ad imageAd image

Ben Hanley chiamato da United Autosports per due tappe del WEC 2023

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Ben Hanley chiamato da United Autosports per due tappe del WEC 2023

Ben Hanley sarà il pilota scelto da United Autosports per le tappe di Portimão e Monza del WEC 2023, sostituendo Filipe Albuquerque.

Il motivo dell’approdo del britannico per due delle tappe della prossima stagione del Mondiale Endurance è presto detto, dato che il portoghese sarà impegnato nell’IMSA negli stessi weekend degli impegni in Portogallo e in Italia.

- PUBBLICITA-

Per il pilota, ex membro del programma di sviluppo della Renault in Formula 1, sarà la prima esperienza con la squadra dopo aver corso lo scorso anno a Le Mans insieme con Nielsen Racing nella categoria LMP2.

 

Ben Hanley sostituirà Filipe Albuquerue a Portimão e Monza

Ben Hanley ha ricevuto la chiamata di United Autosports, rispondendo presente per le tappe di Portimão e Monza, dove sostituirà al volante della Oreca 07 il portoghese Filipe Albuquerque.

Gli impegni discordanti del pilota portoghese, impegnato nel campionato IMSA negli stessi weekend delle due tappe del mondiale Endurance hanno fatto si che il team con al comando Richard Dean e Zak Brown si possono affidare alle prestazioni del britannico, che lo scorso anno ha fatto solo una apparizione con Nielsen Racing nella categoria LMP2, arrivando sedicesimo a Le Mans.

L’ex membro del programma di sviluppo della Renault in Formula 1 ha fatto parte dell’equipaggio che ha vinto la categoria LMP2, insieme con Matt Bell e Rodrigo Sales, della Asian Le Mans Series 2022, disputata in quattro appuntamenti tra Dubai e Abu Dhabi.

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento