Ad imageAd image

BMW: svelata la livrea finale della LMDh

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
BMW: svelata la livrea finale della LMDh

BMW ha svelato la livrea ufficiale della M Hybrid V8 con la quale correrà in IMSA WeatherTech SportsCar Championship la prossima stagione.

La livrea, che riprende i colori storici del marchio M che caratterizza le vetture più prestazionali della BMW (bianco, blu e rosso), farà da contorno ad un V8 biturbo per la classe LMDh che, di fatto, sostituirà la DPi (Daytona Prototype International).

- PUBBLICITA-

BMW ha anche annunciato i piloti che correranno son il nuovo prototipo: si tratta di Connor De Philippi, Nick Yelloy, Philipp Eng e Augusto Farfus; nella squadra ci sarà anche Colton Herta che correrà le 4 gare Michelin Endurance Cup.

Ecco la livrea della BMW M Hybrid V8

La livrea della BMW M Hybrid V8 si compone, come detto in precedenza, dei classici colori che rimandano alla divisione M. Particolare molto interessante è la griglia davanti che richiama la coupè ibrida i8 ma stavolta ha anche la funzione di luce diurna essendo completamente a led. I numeri saranno il 24 ed il 25, gli stessi che BMW porta sempre nel Campionato Americano ma con la classe GT.

La BMW M Hybrid V8 che correrà in IMSA nel 2023
La M Hybrid V8 che correrà in IMSA nel 2023

La parti della carrozzeria non tinteggiate sono rimaste in fibra di carbonio; la casa bavarese ha stimato in un 20-30% di peso salvato in meno grazie a questa trovata. Il motore è un V8 turbo derivato dal DTM dove era presente, prima dell’avvento della classe GT3, in versione aspirata. La vettura sarà ufficialmente presentata dal vivo al Petite Le Mans il 1° Ottobre prossimo, tappa finale dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

Tra i piloti, De Philippi è il pilota che meglio conosce l’ambiente BMW nell’IMSA avendo già corso a bordo della sfortunata M8 nella categoria GTE tra il 2018 ed il 2021. Farfus, Eng e Yelloy hanno già esperienza con il Campionato IMSA, tanto che Farfus ha partecipato alla Rolex 24 at Daytona ed alla gara di Watkins Glen.

Grandi assenti all’annuncio ufficiale della macchina i 3 piloti che hanno condotto dei test in Europa, vale a dire Marco Wittmann, Sheldon van del Linde e Renè Rast. I 3 piloti potrebbero però correre sempre con BMW ma a partire dal 2024 in WEC, altro grande obiettivo per la casa bavarese. Per questo motivo la casa bavarese di affiderà al Team WRT che rescinderà il contratto da Audi nella prossima stagione

La BMW M Hybrid V8 in azione durante i test
La M Hybrid V8 in azione durante i test a Varano

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento