The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Cain Velasquez si dichiara non colpevole

Dal nostro partner: FIGHT

Francesco Auletta
Cain Velasquez si dichiara non colpevole

Cain Velasquez, all’ultima udienza che si è tenuta sul suo caso, si è dichiarato non colpevole di tutte le accuse registrate.
L’ex campione UFC è stato arrestato lo scorso febbraio con dieci capi di accusa, tra cui quella di tentato omicidio. Egli avrebbe infatti inseguito l’auto di Harry Goularte per sparargli con una pistola a proiettili calibro 40.
Nell’auto di Goularte erano presenti al momento dell’accaduto anche la madre e il patrigno, il quale aveva riportato ferite non gravi.
Harry Goularte, ricordiamo, è stato accusato di aver molestato un parente stretto dello stesso Cain Velasquez, che si è poi scoperto essere suo figlio di 4 anni.

Cain Velasquez si dichiara non colpevole di tutte le accuse

L’udienza si è tenuta al tribunale della Contea di Santa Clara, dove Cain Velasquez si è appunto dichiarato non colpevole di tutte le accuse, inclusa quella di tentato omicidio.
Stando a quanto riportato, ci sarà un’altra udienza prima del verdetto finale, fissata per il 26 settembre.
Il mondo delle MMA si è schierato a favore dell’ex campione dei pesi massimi, in particolar modo per ciò che ha subito il figlio.

 

The Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

Cain Velasquez si dichiara non colpevole
Cain Velasquez si dichiara non colpevole

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

I commenti sono chiusi, ma riferimenti e pingbacks sono aperti.