Ad imageAd image

Calendario Boxe: da ottobre a dicembre 2022, chi combatterà?

Francesco Auletta
Francesco Auletta
15 minuti di lettura
WBA Xu Can vs Benitez protagonisti card ProBox del 7 ottobre

Calendario boxe pieno per l’intero autunno e per l’inizio dell’inverno, dalle contese continentali a quelle a livello globale.

Dopo un inizio caldo con card che hanno visto protagonisti pugili del calibro di Shakur Stevenson, Joe Joyce e il leggendario Floyd Mayweather, si prospettano fuochi d’artificio anche negli ultimi mesi del 2022. Ritorni, match generazionali, grandi sfide titolate e sfide mediatiche sono a un passo dal realizzarsi, e molte sono le persone in tutto il mondo in attesa di tutto questo.

- PUBBLICITA-

L’intero programma autunnale a livello internazionale avrà inizio l’8 ottobre e andrà avanti fino al 10 dicembre salvo ulteriori aggiunte e ipotetici aggiornamenti delle prossime settimane.

Calendario Boxe: chi combatterà ad ottobre 2022?

Il calendario boxe di ottobre avrà inizio con due card la sera di sabato 8 ottobre. A contendersela saranno Matchroom Boxing a Premier Boxing Champions. Stiamo parlando di Eubank Jr vs Benn e di Fundora vs Ocampo.

La serata più piena sarà quella del sabato successivo, il 15 ottobre, nel quale scenderanno in campo anche Top Rank e Promociones Zanfer, con Shields vs Savannah, Haney vs Kambosos 2 e Mercado vs Juarez.

Il calendario boxe di ottobre si concluderà con una serata a tre card nella quale si inserirà anche Showtime con il match tra Jake Paul e l’ex campione UFC Anderson Silva.

Eubank Jr vs Benn (8 ottobre)

A 30 anni dall’ultimo scontro dei loro padri, Chris Eubank Jr. e Conor Benn si affronteranno in un match dei super welter (o medi leggeri) sulle 12 riprese a Londra.

Tra gli incontri presenti in card vi è anche quello per il titolo intercontinentale WBA tra Felix Clash e Connor Coyle. Il vincitore potrebbe successivamente inserirsi nella lista contendenti per il titolo mondiale. Attualmente il supercampione e il campione regolare dell’organizzazione sono rispettivamente Gennady Golovkin ed Erislandy Lara.

Ci sarà anche la difesa titolata della campionessa europea Mary Romero, la quale affronterà Ellie Scotney.

Fundora vs Ocampo (8 ottobre)

A Carson, in California, il giovane e imbattuto Sebastian Fundora difenderà il titolo ad interim WBC dei pesi medi leggeri contro il messicano Carlos Ocampo, chiamato alla seconda title shot mondiale a 10 anni dal suo debutto come professionista.

All’evento ci sarà anche il secondo capitolo della rivalità tra il campione IBF dei supermosca Fernando Martínez e l’ex campione Jerwin Ancajas, reduce di un regno titolato durato circa 6 anni.

Shields vs Marshall (15 ottobre)

Claressa Shields tornerà a combattere nel Regno Unito, questa volta a Londra, per il secondo match di unificazione dell’anno. Contrapposta a lei un’altra pugile imbattuta, la campionessa WBO Savannah Marshall. Le due si sono già affrontate negli amateur in passato, e dopo diversi anni si riaffronteranno finalmente per il titolo di regina indiscussa dei pesi medi.

Il secondo match di cartello e di unificazione della serata è quello che vedrà contrapposte nei pesi superpiuma la campionessa WBO,IBF e di Ring Magazine Mikaela Mayer e la campionessa WBC e IBO Alycia Baumgardner

Wilder vs Helenius (15 ottobre)

Via FOX PPV, Premier Boxing Champions presenterà il ritorno dell’ex campione WBC Deontay Wilder. Reduce dalla sconfitta nel terzo match con Tyson Fury, definito da molti un classi dei pesi massimi, “The Bronze Bomber” affronterà a Brooklyn la “breakout star” della categoria, il finlandese Robert Helenius.

All’evento tornerà anche Caleb Plant nel primo match successivo alla sconfitta con Canelo Alvarez. Per l’occasione affronterà un altro ex campione come lui, anche lui di ritorno dalla card del 6 novembre scorso: Anthony Dirrell.

Haney vs Kambosos 2 (15 ottobre)

Il campione indiscusso Devin Haney riaffronterà George Kambosos Jr. in territorio nemico a Melbourne. Questa volta, l’evento si terrà all’interno della Rod Laver Arena.

Nell’ultimo match, Haney riuscì a battere Kambosos via decisione unanime per salire sul trono di re indiscusso dei pesi leggeri. Un particolare retroscena precedente a quel match è che l’americano dovette fare a meno del suo team e del padre, privi di un visto per entrare in Australia.

Mercado vs Juarez (15 ottobre)

Yamileth Mercado, nonostante la sconfitta contro Amanda Serrano nei pesi piuma, sta continuando il suo regno di campionessa WBC dei supergallo. A Chihuahua, in Messico, difenderà il titolo contro la veterana ed ex campionessa nei gallo Mariana Juarez.

Paro vs Jarvis (15 ottobre)

L’ultima card del 15 ottobre di questo calendario boxe è offerta da Matchroom a Brisbane. Liam Paro e Brock Jarvis si affronteranno per il titolo globale WBO dei superleggeri.

All’evento ci sarà anche il match per il titolo del Commonwealth tra il bronzo mondiale del 2016 Skye Nicolson e Krystina Jacobs.

Lomachenko vs Ortiz (29 ottobre)

Anche Vasyl Lomachenko tornerà in azione per la prima volta dall’inizio della guerra in Ucraina. Al Madison Square Garden di New York, l’ex campione del mondo metterà alla prova un astro nascente della boxe americana, “The Technician” Jamaine Ortiz.

Paul vs Silva (29 ottobre)

In Arizona, l’imbattuta webstar Jake Paul affronterà un altro ex campione UFC, nonché uno dei migliori fighter nella storia delle MMA: Anderson Silva.

Quest’ultimo ha fatto il suo ritorno nella boxe l’anno scorso dopo circa 15 anni, e ha messo su delle vittorie impressionanti contro Julio Cesar Chavez Jr e Tito Ortiz.

Taylor vs Carabajal (29 ottobre)

Il calendario boxe di ottobre si concluderà con la prossima difesa titolata della campionessa indiscussa dei pesi leggeri Katie Taylor. Dopo il grande match con la Serrano, l’irlandese affronterà l’ex campionessa sudamericana Karen Elizabeth Carabajal.

Calendario Boxe: chi combatterà a novembre 2022?

Il calendario boxe di novembre verrà inaugurato in Giappone, con due grandi match titolati a Saitama. Il programma si alternerà successivamente tra Medio Oriente e Stati Uniti, ma è ad Abu Dhabi che ci sarà il meglio.

Da poco ufficializzato anche il prossimo match di esibizione di Floyd Mayweather Jr, in programma per il 13 novembre sempre negli Emirati Arabi Uniti.

A seguire, gli incontri del mese di novembre.

Teraji vs Kyoguchi (1 novembre)

Alla Saitama Super Arena, Kenshiro Teraji e Hiroto Kyoguchi si affronteranno nel main event della card targata Matchroom per i titoli di campione WBC, supercampione WBA, e campione di Ring Magazine dei pesi mosca leggeri.

Il secondo match titolato vedrà contrapposti il campione WBO Jonathan Gonzalez e Shokichi Iwata, sempre nei pesi mosca leggeri.

Bivol vs Ramirez (5 novembre)

Dopo la ventesima vittoria in carriera ottenuta battendo Canelo Alvarez, Dmitry Bivol farà il suo debutto negli Emirati Arabi Uniti. Ad Abu Dhabi, nel main event della seconda card targata Matchroom del mese, il supercampione WBA affronterà un altro ex campione dei supermedi di nazionalità messicana.

Il mancino dorato Gilberto Ramirez ha fatto il suo approdo nei pesi mediomassimi tre anni fa circa, ottenendo finora cinque vittorie e anche il titolo nordamericano.

Joe Cordina difenderà il titolo IBF dei superpiuma contro Shavkat Rakhimov, mentre la campionessa indiscussa dei welter Jessica McCaskill scenderà nei superleggeri per affrontare la campionessa Chantelle Cameron in un match per il titolo indiscusso della categoria.

Love vs Spark (12 novembre)

Matchroom Boxing ci presenterà sempre a novembre un terzo evento con protagonisti Montana Love e Stevie Spark a Cleveland.

Il primo difenderà il titolo nordamericano IBF dei pesi superleggeri vinto lo scorso maggio contro Gabriel Gollaz
Valenzuela.

Mayweather vs Deji (13 novembre)

Come annunciato ieri, Floyd Mayweather affronterà lo youtuber Deji, fratello minore di KSI, in un match di esibizione. Sarà la Global Titans a presentare l’evento a Dubai, all’interno della Coca-Cola Arena.

Calendario Boxe: chi combatterà a dicembre 2022?

Il calendario boxe internazionale di dicembre verrà inaugurato nel Quebec, con un match titolato femminile.

Seguiranno, tra le varie contese del mese, il match di trilogia Estrada vs Gonzalez 3 e l’attesissimo secondo match dell’ex campione Teofimo Lopez nei superleggeri. Al momento, non è stato reso noto ancora chi sarà il suo prossimo avversario.

Clavel vs Nery (1 dicembre)

In Canada, la beniamina nazionale Kim Clavel e la messicana Jessica Nery Plata si affronteranno per il titolo di campionessa WBC e supercampionessa WBA dei pesi mosca leggeri.

Estrada vs Gonzalez 3 (3 dicembre)

Juan Francisco Estrada ha combattuto a inizio mese contro Argi Cortes, mantenendo con successo il titolo di Ring Magazine e quello Franchise WBC. “El Gallo” ha dovuto cedere il titolo di supercampione WBA perché si è rifiutato di affrontare Joshua Franco, il campione regolare al quale è stato successivamente assegnato il titolo.

Ora Estrada è in attesa di affrontare per la terza volta Roman “Chocolatito” Gonzalez. Al momento, non è stata ancora annunciata una location per l’evento.

Warrington vs Lopez (10 dicembre)

Josh Warrington, dopo essersi ripreso il titolo IBF dei pesi piuma a marzo contro Kiko Martínez, tornerà a difenderlo il 10 dicembre nella sua Leeds. Ad affrontarlo sarà il messicano Luis Alberto Lopez, che combatterà per la prima volta per un titolo mondiale.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Nonostante prediliga il pro-wrestling come sua disciplina preferita, ha maturato un profondo interesse generale per il mondo dello sport. Questo e l'interesse nell'espandere le proprie conoscenze, lo hanno spinto a lavorare anche su TSOS. Simpatizza molto per l'atletica leggera e per gli sport olimpici ed è anche un fan di Formula 1 e MotoGP.
Lascia un commento