The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

37° Campionato Europeo Ritmica: Grandi Emozioni Per L’Italbaby

Grandi emozioni per la compagine junior italiana durante l'Europeo di Ginnastica Ritmica

Il Campionato Europeo di Ginnastica Ritmica è andato in scena presso il Palace Culture and Sports di Varna, Bulgaria, durante la giornata del 9 giugno con la gara All Around e le finali di specialità dei gruppi junior. L’Italbaby ha fatto il suo esordio sul campo gara europeo con davvero tanta grinta, dimostrando di avere talento da vendere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Federginnastica (@federginnastica)

Campionato Europeo di Ritmica: gli ottimi risultati delle qualificazioni junior

La compagine junior italiana ha iniziato alla grande questo Campionato Europeo, dimostrando di avere davvero tanta energia. La squadra – composta da Alice Capozucco dell’Armonia d’Abruzzo, Martia Lamberti della Polimnia Ritmica Romana, Gaia Pozzi del San Giorgio ’79 Desio, Viola Sella della Forza e Coraggio di Milano, Chiara Badii della Falciai Arezzo e Lorjen D’Ambrogio della Ginnastica Fabriano – ha incominciato il Campionato Europeo con l’esercizio a 5 nastri sulle note di “James Bond” del compositore Monty Norman, arrangiato e diretto da David Arnold e Nicholas Dodd, riuscendo così a totalizzare ben 27.100 punti.

Successivamente l’Italbaby, formata da Julieta Cantaluppi e Laura Zacchilli, è scesa nuovamente in pedana per la seconda rotazione con l’esercizio con le 5 palle sulla canzone “Prisencolinensinainciusol”, successo degli anni ’70 di Alessandro Celentano. Il punteggio ottenuto è di 35.650, che porta la squadra azzurra ad un totale complessivo di 62.750 punti, facendola finire il concorso generale ai piedi del podio con un quarto posto a soli cinque decimi dal bronzo ottenuto dall’Israele (63.175 punti). Il titolo di Campione d’Europa junior è andato alla Russia con 67.800 punti, mentre la piazza d’onore è stata guadagnata dalla padrona di casa, la Bulgaria, con un punteggio di 65.450.

I risultati finali della competizione junior

Ma la gara per le azzurrine non è finita qui: i due punteggi ottenuti dalla squadra agli esercizi con le 5 palle e ai 5 nastri sono stati necessari per farle ottenere le finali di specialità, che si sono disputate durante il tardo pomeriggio.

A dare il via alle danze, è stato l’esercizio con le 5 palle sul successo “Prisencolinensinainciusol” di Andriano Celentano, purtroppo sporcato con qualche errore di troppo, che le ha fatte posizionare al 7° posto con 33.000 punti. L’Italbaby ha poi eseguito l’esercizio con i 5 nastri sulle note di “James Bond” del compositore Monty Norman, arrangiato e diretto da David Arnold e Nicholas Dodd. Anche in questa esecuzione la compagine azzurra ha peccato di imprecisione e ottengono il 7° posto con il totale di 23.100.

La Russia, dopo essersi aggiudicata il titolo di Campione d’Europa, ha ottenuto altre due medaglie d’oro con i titoli di specialità, mentre la Bulgaria, padrona di casa, ha ottenuto l’argento in entrambi gli esercizi. La Bielorussia ha ottenuto il bronzo alle 5 palle, mentre l’Israele ai 5 nastri.

Qui di seguito vi sono le classifiche complete della competizione:

Classifica All Around

Classifica Finale 5 palle

Classifica Finale 5 nastri

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Seguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento