Ad imageAd image

Canelo Alvarez vs GGG 3: i numeri della PPV deludono molto

Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Canelo Alvarez vs GGG 3: i numeri della PPV deludono molto
Canelo Alvarez vs GGG 3: i numeri della PPV deludono molto

Canelo Alvarez e Gennady Golovkin hanno incrociato i guantoni Sabato scorso a Las Vegas per il capitolo finale della loro trilogia.

Al contrario dei primi due match, disputati nel 2017 e 2018, quest’ultimo ha presentato uno spettacolo decisamente meno avvincente ed un risultato che è apparso più scontato sin dalle prime riprese data l’evidente superiorità di Canelo.

- PUBBLICITA-

DAZN aveva investito molto nell’organizzazione dell’evento attendendosi grande interesse e, di conseguenza, grandi numeri di vendite della Pay Per View ma, stando ai primi dati trapelati, tali attese sembrerebbero essere state deluse.

 

Canelo vs GGG 3: un flop annunciato?

 

Secondo il famoso giornalista sportivo, specialista di pugilato, Dan Rafael, DAZN avrebbe avuto l’esigenza di ottenere almeno 600mila acquisti in PPV per ragguingere il break even e registrare un profitto.

Le vendite di Canelo vs GGG 3, invece, si, sarebbero attestate intorno ai 550 – 575mila comportando una perdita, come già il precedente match contro Bivol che vendette 520mila PPV.

Il commento di Dana White ai dati della PPV

Tra coloro che non sembranO sorpresi dal flop del match c’è il presidente della UFC, Dana White, che sugli eventi in PPV ha costruito la sua fortuna e quella della promotion.

White ha commentato sottolineando come il tempismo del match sia stato completamente sbagliato perchè tale sfida avrebbe potuto aggregare molto interesse solo se disputata alcuni anni fa.

 

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento