CEFL: Rimodellato il tabellone

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
CEFL: Ridimensionato di nuovo il format
CEFL: Ridimensionato di nuovo il format

La pandemia attuale ha colpito di nuovo il mondo del Football Americano.

Le restanti partite dei quarti di finale della Central European Football League non si disputeranno a causa di ulteriori restrizioni prese da alcuni paesi per contrastare l’epidemia che ancora oggi sta colpendo il mondo.

- PUBBLICITA-

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da CEFL (@cefl_official)

CEFL 2021: Cambio in corsa del format

Dopo le due partite giocate in Austria, che hanno coinvolto anche i Seamen Milano, ci si aspettava un prosieguo tranquillo della maggiore competizione europea, ma così non sarà.

Le partite tra Schwabisch Hall Unicorns – Carlstad Crusaders e Calanda Broncos – Fehervar Enthroners sono state cancellate a causa delle restrizioni attuate da alcune nazioni per fermare l’epidemia di Coronavirus, che non permettono alle squadre in trasferta di poter viaggiare per disputare gli incontri.

Unicorns e Broncos, dato che hanno il ranking più alto, hanno passato automaticamente il turno e si affronteranno in Svizzera il 13 Giugno per stabilire chi giocherà la finale, insieme a una tra Swarco Raiders Tirol e Dacia Vienna Vikings, il 26 dello stesso mese.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Charles Leclerc: confermata la pole position nel GP di MonacoSeguici su Google News

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Avatar di Pasquale Basile
Inserito da Pasquale Basile
21 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
1 commento