Ad imageAd image

Christian McCaffrey: Il suo messaggio d’addio ai Carolina Panthers

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Christian McCaffrey: Il suo messaggio d'addio ai Carolina Panthers

Christian McCaffrey è stato ceduto nella notte ai San Francisco 49ers ed ha lasciato un messaggio dai suoi profili social per ringraziare i Panthers.

Dopo cinque anni e mezzo, il Running Back ex Stanford sarà un nuovo membro della franchigia della Bay Area in cambio di scelte del secondo, terzo, quarto e quinto giro dei prossimi due Draft.

- PUBBLICITA-

Nonostante gli infortuni pesanti che hanno minato il suo cammino, McCaffrey ha comunque lasciato il segno in una squadra che in questo periodo proverà a ricostruire.

 

Christian McCaffrey: Sono grato per i cinque anni e mezzo passati in Carolina

La notizia della notte per la NFL è stata lo scambio eseguito dai Carolina Panthers per Christian McCaffrey, che è passato ai San Francisco 49ers in cambio di scelte al Draft dei prossimi due anni.

Sarò sempre grato per le persone che mi hanno aiutato in questi cinque anni e mezzo trascorsi in Carolina. Vi ringrazio e terrò questo posto nel mio cuore per sempre“, ha dichiarato il Running Back, che dopo molto tempo e molti infortuni, arrivati a partire dalla stagione 2020, si insedierà nella Bay Area.

Si tratterà di un ritorno in California per il giocatore, che ha disputato la sua carriera nel College Football nella Pac-12, a Stanford.

Nella sua carriera, Christian McCaffrey ha giocato sessantaquattro gare in NFL, correndo per 3980 yarde, ricevendo per 3902 yarde e realizzando cinquanta TD arrivato alla sesta stagione nella lega.

 

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento