Ad imageAd image

Clayton Kershaw resta ai Dodgers per un altro anno

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Clayton Kershaw resta ai Dodgers per un altro anno
Clayton Kershaw resta ai Dodgers per un altro anno

Clayton Kershaw ha rinnovato per un altro anno con i Los Angeles Dodgers, in quella che sarà la sedicesima stagione della carriera.

Il pitcher della metà blu della città degli angeli ha concordato per un accordo da venti Milioni di Dollari per il prossimo anno, nonostante i problemi alla schiena che lo hanno costretto ai box a lungo termine.

- PUBBLICITA-

Il lanciatore, che ha trascorso tutta la sua carriera a Los Angeles, ormai prenderà la sua carriera anno per anno e deciderà quando ritirarsi molto presto.

 

Clayton Kershaw rimane a Los Angeles anche nel 2023

Clayton Kershaw ha deciso di restare a Los Angeles, sponda Dodgers, con un contratto di un anno da 20 Milioni di Dollari in quella che sarà la sedicesima stagione della sua carriera professionistica.

Nonostante i problemi alla schiena che lo hanno colpito nel corso degli ultimi anni, e in particolare nella stagione appena trascorsa, dove è rimasto fermo da Agosto ad Ottobre, il texano ha avuto modo di registrare un ERA di 2.28 su 22 partenze da titolare, insieme con un FIP di 2.57 e un WHIP di 0.94.

A 34 anni e con una carriera molto lunga alle spalle, la possibilità di vedere Kershaw decidere anno per anno il suo futuro non sembra essere ormai più remota.

 

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
1 commento