Ad imageAd image

Cordiano Dagnoni incontra il Ministro Andrea Abodi a Roma

Gianandrea Gornati
Gianandrea Gornati
2 minuti di lettura
Cordiano Dagnoni incontra il Ministro Andrea Abodi a Roma

Cordiano Dagnoni, presidente della Federazione Ciclistica Italiana, ha incontrato oggi a Roma Andrea Abodi, il Ministro per lo Sport ed i Giovani.

Dagnoni, ex ciclista e imprenditore, ricopre il ruolo di Presidente della Federazione Ciclistica Italiana (FCI) dall’inizio del 2021.

- PUBBLICITA-

Durante l’incontro tenutosi oggi, 24 gennaio, Cordiano Dagnoni e Andrea Abodi hanno affrontato diversi temi, tra cui la sicurezza, ai contributi alle Federazioni e gli aspetti economico fiscali della legge 91 sul professionismo sportivo.

Le dichiarazioni di Cordiano Dagnoni e Andrea Abodi

Al termine del confronto odierno i due protagonisti hanno rilasciato alcune dichiarazioni.

“Emerge la comune volontà di promuovere e strutturare, in tempi brevi, una collaborazione interistituzionale – afferma il Ministro Abodicoinvolgendo in un tavolo tecnico, oltre al Dipartimento per lo sport, anche il Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile, dell’Interno e del Turismo, per elaborare un progetto integrato, finalizzato allo sviluppo della ciclabilità nelle sue varie forme, associato al prioritario tema della sicurezza stradale”.

Cordiano Dagnoni spera di poter approfondire le questioni trattate oggi in altri incontri futuri con le Istituzioni:

“Come ci eravamo ripromessi all’inizio di quest’anno, proseguono gli incontri con le Istituzioni su aspetti per noi importanti come la sicurezza e la vita delle nostre società sportive. Mi auguro che dopo questo ne possano seguire altri in grado di affrontare più a fondo le questioni trattate oggi.”

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento