Ad imageAd image

Dakar 2023: risultati Stage 6 06-01-2023

Michael Lelli
Michael Lelli
12 minuti di lettura
Dakar 2023: risultati Stage 6 06-01-2023

Dakar 2023, risultati stage 6 06-01-2023. La sesta tappa copre da Ha’il a Riyadh per 768km.

Sebastien Loeb è stato lo sconfitto dello stage 5. Il suo incidente lo ha portato a perdere oltre 1 ora ed adesso, a meno di miracoli, è fuori dalla lotta per il titolo.

- PUBBLICITA-

La sesta tappa, come anticipato ieri, ha subito dei cambiamenti a causa del maltempo dei giorni scorsi.

La distanza una distanza è stata ridotta di circa 100 chilometri. I corridori, i piloti e gli equipaggi prenderanno quindi un percorso di collegamento (di circa 300 chilometri) fino al bivacco di Riyadh.

Dakar 2023: i risultati dello stage 6

Il sesto stage della Dakar 2023 sarà un percorso che attraverserà il deserto in un misto di sabbia e dune. Ci sarà un percorso asfaltato tra il KP 236 e il KP 304, a causa dei tagli sopra citati.

Tappa che ha visto, nella sua conclusione, un momento storico: il ritiro di Peterhansel. A causa di un incidente, il co-pilota Edouard Boulanger ha sofferto di un problema alla spalla e alla schiena. Danni anche alla vettura e ritiro anticipato per il campione Francese.

Nel medesimo punto, poco dopo, Carlos Sainz è incorso in un incidente che lo porterà a subire un enorme ritardo dal principe Qatariota, in caso di ripartenza. Dakar 2023 stregata per il team Audi.

 

Nelle moto invece, abbiamo il 7° vincitore diverso in 7 tappe. Luciano Benavides timbra il cartellino battendo il compagno di squadra Skyler Howes di circa un minuto.

Nei quad, vittoria per Andujar che riesce a recuperare qualcosa su Giroud. Quest’ultimo ha però mantenuto un controllo totale arrivando in seconda posizione e correndo pochi rischi.

Autovetture: Vince Al-Attyah, Peterhansel si ritira!

Giornata nera per Audi: nel medesimo punto un incidente costringe al ritiro Peterhansel e ad un ritardo enorme per Carlos Sainz. Per il Francese è un addio ufficiale alla Dakar 2023 mentre lo Spagnolo prosegue ma accumula un enorme ritardo.

Terza vittoria per Al-Attiyah che, in classifica generale, distacca di oltre 1 ora Lategan e Moraes. La vittoria della Dakar 2023 è oramai a portata di mano per il Qatariota.

Secondo di tappa per Loeb, che recupera comunque poco terreno. Terzo Lategan.

Classifica Generale Autovetture

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (QAT) NASSER AL-ATTIYAH
(FRA) MATHIEU BAUMELTOYOTA GAZOO RACING
24H 00′ 48”
2 (ZAF) HENK LATEGAN
(ZAF) BRETT CUMMINGSTOYOTA GAZOO RACING
+ 01H 06′ 50” (+20′ P)
3 (BRA) LUCAS MORAES
(DEU) TIMO GOTTSCHALKOVERDRIVE RACING
+ 01H 13′ 19”
4 (FRA) SEBASTIEN LOEB
(BEL) FABIAN LURQUINBAHRAIN RAID XTREME
+ 01H 57′ 10” (+1′ P)
5 (FRA) MATHIEU SERRADORI
(FRA) LOIC MINAUDIERCENTURY RACING FACTORY TEAM
+ 03H 28′ 27”
6 (FRA) GUERLAIN CHICHERIT
(FRA) ALEX WINOCQGCK MOTORSPORT
+ 05H 24′ 03” (+1′ P)
7 (POL) JAKUB PRZYGONSKI
(ESP) ARMAND MONLEONX-RAID MINI JCW TEAM
+ 07H 05′ 02”
8 (LTU) VAIDOTAS ZALA
(PRT) PAULO FIUZATELTONIKA RACING.
+ 68H 01′ 47” (+5H 1′ P)

Motociclette: Howes primo, Benavides vince

Vittoria di Benavides che recupera quasi 1 minuto da Howes, che è arrivato secondo in questa tappa. Al terzo posto, Toby Price che si porta così a 3 minuti, perdendo circa 1 minuto dall’americano.

Da segnalare la gran prestazione di Svitko che chiude 9°. Crolla Van Beveren che arriva 11 e con un ritardo di 4 minuti.

Primo degli Italiani, Paolo Lucci, 21° oggi e 18° in classifica generale.

Classifica Generale Motociclette

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (USA) SKYLER HOWES

HUSQVARNA FACTORY RACING

26H 31′ 52”
2 (AUS) TOBY PRICE

RED BULL KTM FACTORY RACING

+ 00H 03′ 31”
3 (ARG) KEVIN BENAVIDES

RED BULL KTM FACTORY RACING

+ 00H 07′ 01” (+3′ P)
4 (ESP) JOAN BARREDA BORT

MONSTER ENERGY JB TEAM

+ 00H 10′ 57” (+1′ P)
5 (FRA) ADRIEN VAN BEVEREN

MONSTER ENERGY HONDA TEAM

+ 00H 12′ 20”
6 (CHL) PABLO QUINTANILLA

MONSTER ENERGY HONDA TEAM

+ 00H 12′ 22” (+2′ P)
7 (USA) MASON KLEIN

BAS WORLD KTM RACING TEAM

+ 00H 12′ 46” (+2′ P)
8 (AUS) DANIEL SANDERS

RED BULL GASGAS FACTORY RACING

+ 00H 19′ 54” (+4′ P)
9 (ARG) LUCIANO BENAVIDES

HUSQVARNA FACTORY RACING

+ 00H 24′ 07”
10 (CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMO

MONSTER ENERGY HONDA TEAM

+ 00H 24′ 23”

Quad: Andujar Vince, ma Giroud rimane leader

Andujar vince la settima tappa della Dakar 2023 con Giroud che si piazza alle sue spalle. Il Francese si sta limitando, per adesso, a controllare l’enorme vantaggio in classifica generale senza correre rischi eccessivi. Terzo Moreno Flores, che non riesce a recuperare posizioni utili in classifica generale.

Classifica generale Quad

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (FRA) ALEXANDRE GIROUD

YAMAHA RACING – SMX – DRAG’ON

32H 58′ 54”
2 (ARG) FRANCISCO MORENO FLORES

DRAGON

+ 00H 42′ 57”
3 (USA) PABLO COPETTI

DEL AMO MOTORSPORTS BY MOTUL

+ 01H 23′ 43”
4 (ARG) MANUEL ANDUJAR

7240 TEAM

+ 01H 43′ 42” [+01′ 00” P]
5 (SVK) JURAJ VARGA

VARGA MOTORSPORT TEAM

+ 02H 18′ 53” [+01′ 00” P]
6 (CHL) GIOVANNI ENRICO

ENRICO RACING TEAM

+ 03H 14′ 26”[+05′ 00” P]
7 (ESP) TONI VINGUT

VISIT SANT ANTONI – IBIZA

+ 05H 28′ 49”
8 (BRA) MARCELO MEDEIROS

TAGUATUR RACING TEAM

+ 31H 02′ 51” [+18H 33′ 00” P]
9 (POL) KAMIL WISNIEWSKI

ORLEN TEAM

+ 43H 25′ 06” [+34H 34′ 00” P]
10 (CZE) ZDENEK TUMA

BARTH RACING TEAM

+ 50H 36′ 47” [+35H 00′ 00” P]

LW Pro: Guillaume De Mevius consolida il primato in classifica

Il belga Guillaume De Mevius conquista la tappa odierna e consolida così il primato in classifica nei LW Pro, grazie a uno strappo finale che non ha consentito ad Ignacio Casale di poterlo superare sul palo.

A completare il podio della giornata di oggi ci sono i due piloti che succedono al membro di GRallyTeam in classifica generale, ovvero Austin Jones e Seth Quintero.

Classifica generale LW PRO

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (BEL) GUILLAUME DE MEVIUS
(FRA) FRANCOIS CAZALETGRALLYTEAM
27H 55′ 22”
2 (USA) AUSTIN JONES
(BRA) GUSTAVO GUGELMINRED BULL OFF-ROAD JR TEAM USA BY BFG
+ 00H 08′ 59”
3 (USA) SETH QUINTERO
(DEU) DENNIS ZENZRED BULL OFF-ROAD JR TEAM USA BY BFG
+ 01H 08′ 15”
4 (CHL) FRANCISCO LOPEZ CONTARDO
(CHL) JUAN PABLO LATRACH VINAGRERED BULL CAN-AM FACTORY TEAM
+ 02H 45′ 23” [+04′ 50” P]
5 (ESP) CRISTINA GUTIERREZ HERRERO
(ESP) PABLO MORENO HUETERED BULL CAN-AM FACTORY TEAM
+ 02H 53′ 59” [+01′ 00” P]
6 (SAU) SALEH ALSAIF
(PRT) JOAO PEDRO VITORIA REBLACK HORSE TEAM
+ 03H 34′ 55”
7 (ESP) SANTIAGO NAVARRO
(FRA) ADRIEN METGEFN SPEED TEAM
+ 03H 53′ 25”
8 (NLD) HANS WEIJS
(NLD) RUDOLF MEIJERARCANE RACING
+ 03H 55′ 05” [+01′ 30” P]
9 (ZAF) EBENHAEZER BASSON
(ZAF) BERTUS LEANDER PIENAARGRALLYTEAM
+ 04H 11′ 35” [+32′ 00” P]
10 (CZE) JOSEF MACHACEK
(CZE) DAVID SCHOVANEKBUGGYRA ZM ACADEMY
+ 05H 23′ 56”

SSV: Marek Goczal vince davanti al fratello Michal

La tappa odierna è stata un affare di famiglia per i Goczal, con Marek che è arrivato davanti al fratello Michal di due minuti e mezzo, e Gerard Farres che chiude terzo a sei minuti di distacco.

Rodrigo Luppi De Oliveira, leader della classifica generale, ha completato al quinto posto, con Rokas Baciuska, quarto oggi, che ha recuperato qualche secondo su di lui.

Classifica generale SSV

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (BRA) RODRIGO LUPPI DE OLIVEIRA
(BRA) MAYKEL JUSTOSOUTH RACING CAN-AM
29H 02′ 55”
2 (LTU) ROKAS BACIUSKA
(ESP) ORIOL VIDAL MONTIJANORED BULL CAN-AM FACTORY TEAM
+ 00H 20′ 17” [+15′ 00” P]
3 (POL) MAREK GOCZAL
(POL) MACIEJ MARTONENERGYLANDIA RALLY TEAM
+ 00H 22′ 32” [+02′ 00” P]
4 (POL) ERYK GOCZAL
(ESP) ORIOL MENAENERGYLANDIA RALLY TEAM
+ 00H 23′ 34”
5 (ESP) GERARD FARRES GUELL
(ESP) DIEGO ORTEGA GILSOUTH RACING CAN-AM
+ 00H 27′ 35”
6 (POL) MICHAL GOCZAL
(POL) SZYMON GOSPODARCZYKENERGYLANDIA RALLY TEAM
+ 00H 33′ 47”
7 (ARG) JEREMIAS GONZALEZ FERIOLI
(ARG) PEDRO GONZALO RINALDISOUTH RACING CAN-AM
+ 01H 05′ 16”
8 (BRA) CRISTIANO BATISTA
(ESP) FAUSTO MOTASOUTH RACING CAN-AM
+ 01H 36′ 55” [+15′ 50” P]
9 (ESP) PAU NAVARRO
(FRA) MICHAEL METGEFN SPEED TEAM
+ 02H 45′ 30”
10 (AUS) MOLLY TAYLOR
(USA) ANDREW SHORTSOUTH RACING CAN-AM
+ 02H 48′ 54”

 

Camion: Van Den Brink ottiene la prima vittoria alla Dakar

Mitchel Van Den Brink, prima di compiere vent’uno anni, ha ottenuto la sua prima vittoria in carriera nei Camion, trionfo che gli vale il primato in classifica momentaneo con 37 secondi di vantaggio nei confronti di Ales Loprais, oggi quarto e grande sconfitto della tappa odierna.

A completare il podio ci sono Janus Van Kasteren, dietro di 35 secondi, mentre Martin Macik chiude a due minuti e mezzo di svantaggio.

Classifica generale Camion

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (NLD) MARTIN VANDENBRINK
(NLD) ERIK KOFMAN
(NLD) RIJK MOUWEUROL TEAM DE ROOY IVECO
28H 43′ 27”
2 (CZE) ALES LOPRAIS
(CZE) PETR POKORA
(CZE) JAROSLAV VALTR JRINSTAFOREX LOPRAIS PRAGA
+ 00H 00′ 37” [+15′ 00” P]
3 (NLD) JANUS VAN KASTEREN
(POL) DAREK RODEWALD
(NLD) MARCEL SNIJDERSBOSS MACHINERY TEAM DE ROOY IVECO
+ 00H 26′ 30” [+15′ 00” P]
4 (CZE) MARTIN MACIK
(CZE) FRANTISEK TOMASEK
(CZE) DAVID SVANDAMM TECHNOLOGY
+ 00H 30′ 27” [+01′ 10” P]
5 (NLD) MITCHEL VAN DEN BRINK
(NLD) JARNO VAN DE POL
(ESP) MOISES TORRALLARDONAEUROL TEAM DE ROOY IVECO
+ 01H 52′ 01”
6 (CZE) MARTIN SOLTYS
(CZE) ROMAN KREJCI
(CZE) DAVID HOFFMANNTATRA BUGGYRA ZM RACING
+ 03H 06′ 44”  [+15′ 00” P]
7 (NLD) KEES KOOLEN
(NLD) WOUTER DE GRAAFF
(NLD) WOUTER ROSEGAARPROJECT 2030
+ 03H 51′ 40” [+02′ 00” P]
8 (NLD) BEN VAN DE LAAR
(NLD) JAN VAN DE LAAR
(NLD) ADOLPH HUIJGENSFRIED VAN DE LAAR RACING
+ 04H 09′ 15”
9 (NLD) PASCAL DE BAAR
(POL) MARCIN KRÜGER
(NLD) STEFAN SLOOTJESRIWALD DAKAR TEAM
+ 28H 36′ 54” [+19H 26′ 00” P]
10 (SAU) TARIQ ALRAMMAH
(DZA) SAMIR BENBEKHTI
(DZA) RAMZI OSMANISTA
+ 154H 32′ 18” [+117H 14′ 30” P]

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
TAGGATI:
Condividi l\'articolo
Segui:
Appassionato di motori e sport da combattimento. Nostalgico delle vecchie sfide e adoratore dei tempi d'oro, non disdegna vedere l'era del futuro. Ma se l'odore è quello delle benzina, è meglio.
Lascia un commento