Ad imageAd image

Dakar 2023: risultati Stage 7 07-01-2023

Pasquale Basile
Pasquale Basile
9 minuti di lettura
Dakar 2023: risultati Stage 7 07-01-2023

Dakar 2023, risultati stage 7 07-01-2023. La settima tappa si svolgerà da Riyad ad Al Duwadimi per 333 kilometri complessivi.

Il maltempo non ha lasciato tregua alla carovana e ha costretto gli organizzatori a modificare in corsa l’itinerario, scambiando le due tappe in programma nei prossimi due giorni e cancellando, almeno per oggi, le attività per le moto e i quad, con in corsa solo le auto e i camion.

- PUBBLICITA-

Alla fine della speciale di oggi, i piloti ancora in corsa si dirigeranno verso un bivacco ad Al Duwadimi, con un percorso di altri 240 kilometri, in modo da prepararsi per la tappa di domani, dove si farà ritorno nella capitale dell’Arabia Saudita per la seconda tappa maratona della Dakar 2023.

 

Dakar 2023: i risultati dello stage 7

Senza le due ruote e i quad in pista per la sola giornata di oggi, il palcoscenico della Dakar 2023 se lo prendono le autovetture, i LW Pro, le SSV e i camion.

Dopo il Venerdì nero della Audi, che ha visto Peterhansel ritirato e Sainz fermo con dei problemi alla vettura, Nasser Al-Attiyah è quasi sicuro di portare a casa la vittoria e può solo gestire in una situazione che lo vede padrone del proprio destino.

La sorpresa della giornata di oggi è la vittoria di Yazeed Al Rajhi, che per la terza volta in carriera trionfa alla Dakar, la prima nella Dakar 2023, anche se il distacco di cinque ore dal leader della classifica ha un effetto nullo ai suoi fini.

 

 

Autovetture: Al Rajhi vince a sorpresa, altri problemi per Audi

Yazeed Al Rajhi vince la sua prima tappa della Dakar 2023, ringraziando anche gli ulteriori problemi avuti da Audi nel corso della giornata, con Mattias Ekstrom, leader per parte della giornata, che è rimasto fermo, mentre Carlos Sainz, fermo ieri per problemi alla sua vettura nello stesso punto del ritiro di Stéphane Peterhansel, ha dato una mano al compagno di squadra.

Vaidotas Zala ha chiuso secondo con nove minuti di distacco, mentre Guerlain Chicherit chiude il podio. Nasser Al-Attiyah chiude fuori dalla Top 10, a un quarto d’ora di ritardo, ma resta tranquillamente al comando della classifica generale.

Classifica Generale Autovetture

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (QAT) NASSER AL-ATTIYAH
(FRA) MATHIEU BAUMELTOYOTA GAZOO RACING
27H 26′ 23” [+00′ 10” P]
2 (ZAF) HENK LATEGAN
(ZAF) BRETT CUMMINGSTOYOTA GAZOO RACING
+ 01H 01′ 04” [+20′ 00” P]
3 (BRA) LUCAS MORAES
(DEU) TIMO GOTTSCHALKOVERDRIVE RACING
+ 01H 11′ 24”
4 (ZAF) GINIEL DE VILLIERS
(ZAF) DENNIS MURPHYTOYOTA GAZOO RACING
+ 01H 36′ 47” [+04′ 00” P]
5 (FRA) SEBASTIEN LOEB
(BEL) FABIAN LURQUINBAHRAIN RAID XTREME
+ 01H 54′ 17” [+02′ 00” P]
6 (FRA) ROMAIN DUMAS
(FRA) MAX DELFINOREBELLION RACING
+ 02H 12′ 30” [+02′ 00” P]
7 (ZAF) BRIAN BARAGWANATH
(ZAF) LEONARD CREMERCENTURY RACING FACTORY TEAM
+ 02H 14′ 40” [+08′ 00” P]
8 (CZE) MARTIN PROKOP
(CZE) VIKTOR CHYTKAORLEN BENZINA TEAM
+ 02H 17′ 26”
9 (CHN) WEI HAN
(CHN) MA LIHANWEI MOTORSPORT TEAM
+ 02H 51′ 38” [+01′ 00” P]
10 (FRA) LIONEL BAUD
(FRA) RÉMI BOULANGEROVERDRIVE RACING
+ 03H 17′ 59” [+50′ 00” P]

LW Pro: Guthrie porta a casa la terza vittoria del 2023

Mitch Guthrie ha ottenuto la terza vittoria alla Dakar 2023 battendo di quasi due minuti “Chaleco” Lopez e Joao Ferreira, appaiati nelle due posizioni di rincalzo del podio.

Guillaume De Mevius, oggi settimo, mantiene la testa della classifica generale nonostante i trenta secondi persi nei confronti di Austin Jones, arrivato davanti al belga al sesto posto.

Classifica generale LW PRO

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (BEL) GUILLAUME DE MEVIUS
(FRA) FRANCOIS CAZALETGRALLYTEAM
31H 43′ 12”
2 (USA) AUSTIN JONES
(BRA) GUSTAVO GUGELMINRED BULL OFF-ROAD JR TEAM USA BY BFG
+ 00H 08′ 29”
3 (USA) SETH QUINTERO
(DEU) DENNIS ZENZRED BULL OFF-ROAD JR TEAM USA BY BFG
+ 01H 02′ 55”
4 (CHL) FRANCISCO LOPEZ CONTARDO
(CHL) JUAN PABLO LATRACH VINAGRERED BULL CAN-AM FACTORY TEAM
+ 02H 38′ 55” [+04′ 50” P]
5 (ESP) CRISTINA GUTIERREZ HERRERO
(ESP) PABLO MORENO HUETERED BULL CAN-AM FACTORY TEAM
+ 02H 56′ 45” [+01′ 00” P]
6 (SAU) SALEH ALSAIF
(PRT) JOAO PEDRO VITORIA REBLACK HORSE TEAM
+ 03H 41′ 14”
7 (ESP) SANTIAGO NAVARRO
(FRA) ADRIEN METGEFN SPEED TEAM
+ 04H 03′ 18”
8 (ZAF) EBENHAEZER BASSON
(ZAF) BERTUS LEANDER PIENAARGRALLYTEAM
+ 04H 27′ 03” [+33′ 00” P]
9 (NLD) HANS WEIJS
(NLD) RUDOLF MEIJERARCANE RACING
+ 04H 28′ 08” [+02′ 30” P]
10 (CHL) IGNACIO CASALE
(CHL) ALVARO LEONX-RAID YAMAHA SUPPORTED TEAM
+ 06H 53′ 23” [+00′ 20” P]

SSV: Rokas Baciuska fa tripletta alla Dakar 2023

Rokas Baciuska conquista la sua terza tappa alla Dakar 2023, consolidando il suo primato in classifica generale davanti a Marek Goczal, oggi quinto, e distaccato di cinque minuti.

A completare il podio della tappa odierna ci sono Cristiano Batista, che ha dato filo da torcere al lituano, indietro di un solo minuto, mentre Yasir Seaidan ha battuto sul palo il più giovane della famiglia polacca, Eryk, per ottenere il terzo posto.

Classifica generale SSV

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (LTU) ROKAS BACIUSKA
(ESP) ORIOL VIDAL MONTIJANORED BULL CAN-AM FACTORY TEAM
33H 08′ 46” [+15′ 00” P]
2 (POL) MAREK GOCZAL
(POL) MACIEJ MARTONENERGYLANDIA RALLY TEAM
+ 00H 05′ 42” [+02′ 00” P]
3 (POL) ERYK GOCZAL
(ESP) ORIOL MENAENERGYLANDIA RALLY TEAM
+ 00H 06′ 23”
4 (ESP) GERARD FARRES GUELL
(ESP) DIEGO ORTEGA GILSOUTH RACING CAN-AM
+ 00H 11′ 28”
5 (POL) MICHAL GOCZAL
(POL) SZYMON GOSPODARCZYKENERGYLANDIA RALLY TEAM
+ 00H 18′ 28”
6 (BRA) RODRIGO LUPPI DE OLIVEIRA
(BRA) MAYKEL JUSTOSOUTH RACING CAN-AM
+ 00H 20′ 28”
7 (ARG) JEREMIAS GONZALEZ FERIOLI
(ARG) PEDRO GONZALO RINALDISOUTH RACING CAN-AM
+ 00H 51′ 20”
8 (BRA) CRISTIANO BATISTA
(ESP) FAUSTO MOTASOUTH RACING CAN-AM
+ 01H 17′ 41” [+15′ 50” P]
9 (BRA) BRUNO CONTI DE OLIVEIRA
(PRT) PEDRO BIANCHI PRATASOUTH RACING CAN-AM
+ 01H 55′ 55”
10 (ESP) JUAN MIGUEL FIDEL MEDERO
(ESP) JAVIER VENTAJA CRUZFN SPEED TEAM
+ 02H 14′ 02”

Camion: Janus Van Kasteren torna al trionfo

Janus Van Kasteren lo scorso anno è stato il primo tra i piloti non appartenenti a Kamaz, e per la prima volta quest’anno ha firmato sul taccuino dei vincitori.

L’olandese ha battuto di quasi quattro minuti il leader della classifica generale, Ales Loprais, e Martin Van Den Brink, che terranno vita alla sfida che deciderà la categoria nell’ultima settimana di gara.

Classifica generale Camion

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (CZE) ALES LOPRAIS
(CZE) PETR POKORA
(CZE) JAROSLAV VALTR JRINSTAFOREX LOPRAIS PRAGA
32H 22′ 56” [+15′ 00” P]
2 (NLD) MARTIN VANDENBRINK
(NLD) ERIK KOFMAN
(NLD) RIJK MOUWEUROL TEAM DE ROOY IVECO
+ 00H 02′ 00”
3 (NLD) JANUS VAN KASTEREN
(POL) DAREK RODEWALD
(NLD) MARCEL SNIJDERSBOSS MACHINERY TEAM DE ROOY IVECO
+ 00H 22′ 11” [+15′ 00” P]
4 (CZE) MARTIN MACIK
(CZE) FRANTISEK TOMASEK
(CZE) DAVID SVANDAMM TECHNOLOGY
+ 00H 42′ 24” [+01′ 10” P]
5 (CZE) JAROSLAV VALTR
(CZE) RENE KILIAN
(CZE) TOMAS SIKOLATATRA BUGGYRA ZM RACING
+ 01H 52′ 19” [+07′ 30” P]
6 (NLD) MITCHEL VAN DEN BRINK
(NLD) JARNO VAN DE POL
(ESP) MOISES TORRALLARDONAEUROL TEAM DE ROOY IVECO
+ 01H 54′ 26” [+01′ 00” P]
7 (CZE) MARTIN SOLTYS
(CZE) ROMAN KREJCI
(CZE) DAVID HOFFMANNTATRA BUGGYRA ZM RACING
+ 03H 58′ 54” [+15′ 00” P]
8 (NLD) KEES KOOLEN
(NLD) WOUTER DE GRAAFF
(NLD) WOUTER ROSEGAARPROJECT 2030
+ 04H 20′ 52” [+03′ 00” P]
9 (CZE) TOMAS VRATNY
(POL) BARTLOMIEJ BOBA
(CZE) JAROMIR MARTINECFESH FESH TEAM
+ 08H 34′ 09” [+03′ 10” P]
10 (NLD) RICHARD DE GROOT
(NLD) MARK LAAN
(NLD) JAN HULSEBOSCHFIREMEN DAKAR TEAM
+ 08H 44′ 31” [+30′ 00” P]

 

Articolo in aggiornamento…

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento