Ad imageAd image

Dakar 2023: risultati Stage 9 10-01-2023

Pasquale Basile
Pasquale Basile
12 minuti di lettura
Dakar 2023: risultati Stage 9 10-01-2023

Dakar 2023, risultati stage 9 10-01-2023. La tappa numero nove si svolgerà tutta nella capitale, da Riyad a Riyad per 358 kilometri complessivi.

Dopo il giorno di riposo successivo alle due tappe maratona del weekend, la carovana della Dakar 2023 torna in cammino verso il traguardo, ma alcuni hanno dovuto alzare bandiera bianca.

- PUBBLICITA-

Infatti, Joan Barreda si è dovuto ritirare a causa di una caduta, nella quale il motociclista spagnolo ha riportato una botta alla schiena che lo ha obbligato a chiudere la sua Dakar anzitempo.

 

Dakar 2023: i risultati dello stage 9

Dopo il Rest Day avvenuto ieri, la Dakar 2023 torna in viaggio con una tappa da 358 kilometri complessivi nella capitale dell’Arabia Saudita, Riyad.

Molti i cambi in classifica dopo la giornata odierna, come nelle Moto, con Skyler Howes che resta al comando nelle moto grazie anche alla vittoria di Luciano Benavides, mentre Sebastien Loeb, nelle autovetture, è riuscito a vincere la sua terza tappa quest’anno, limitando lo svantaggio su Nasser Al-Attiyah, mentre Carlos Sainz, sfortunato come non mai quest’anno, è stato vittima di un incidente dopo appena sei kilometri.

 

 

Autovetture: Terzo successo per Sebastien Loeb. Sainz ancora incidentato.

Sebastien Loeb ha ottenuto il miglior tempo oggi, conquistando la sua terza vittoria di tappa nella Dakar 2023, arrivando davanti a Zaidotas Zala e Guerlain Chicherit, distaccati rispettivamente di 3 e 4 minuti. Nasser Al-Attiyah, ottavo, si è limitato a gestire il grande vantaggio nei confronti dei suoi avversari.

Carlos Sainz, dopo appena sei kilometri, è stato protagonista di un incidente che lo ha visto coinvolto con il suo copilota. Portato momentaneamente in ospedale, ha chiesto di essere rispedito alla sua vettura, in attesa dei mezzi di soccorso.

Classifica Generale Autovetture

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (QAT) NASSER AL-ATTIYAH
(FRA) MATHIEU BAUMEL

TOYOTA GAZOO RACING

34H 19′ 20” [+ 00′ 10” P]
2 (BRA) LUCAS MORAES
(DEU) TIMO GOTTSCHALK

OVERDRIVE RACING

+ 01H 21′ 57”
3 (FRA) SEBASTIEN LOEB
(BEL) FABIAN LURQUIN

BAHRAIN RAID XTREME

+ 01H 43′ 08”  [+ 04′ 10” P]
4 (ZAF) HENK LATEGAN
(ZAF) BRETT CUMMINGS

TOYOTA GAZOO RACING

+ 01H 46′ 23”  [+ 20′ 10” P]
5 (ZAF) GINIEL DE VILLIERS
(ZAF) DENNIS MURPHY

TOYOTA GAZOO RACING

+ 02H 04′ 17”  [+ 04′ 00” P]
6 (FRA) ROMAIN DUMAS
(FRA) MAX DELFINO

REBELLION RACING

+ 02H 25′ 51”  [+ 02′ 00” P]
7 (CZE) MARTIN PROKOP
(CZE) VIKTOR CHYTKA

ORLEN BENZINA TEAM

+ 02H 45′ 36”
8 (ZAF) BRIAN BARAGWANATH
(ZAF) LEONARD CREMER

CENTURY RACING FACTORY TEAM

+ 02H 48′ 06”  [+ 08′ 00” P]
9 (CHN) WEI HAN
(CHN) MA LI

HANWEI MOTORSPORT TEAM

+ 03H 32′ 15”  [+ 01′ 00” P]
10 (ARG) JUAN CRUZ YACOPINI
(ESP) DANIEL OLIVERAS CARRERAS

OVERDRIVE RACING

+ 03H 52′ 52”  [+ 00′ 10” P]

Motociclette: Husqvarna festeggia per Benavides e Howes

La tappa di oggi è servita ad Husqvarna per festeggiare due avvenimenti. In primis, la vittoria di tappa da parte di Luciano Benavides, la seconda alla Dakar 2023, e poi Skyler Howes, che per il quinto giorno di fila è al comando della classifica.

A completare il podio della giornata di oggi, in mezzo ai due membri del team svedese, c’è Toby Price, distaccato di appena un minuto.

Joan Barreda, membro di Honda, è stato costretto al ritiro a causa di una caduta nella quale ha riportato una botta alla schiena per la quale ha dovuto alzare bandiera bianca.

Classifica Generale Motociclette

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (USA) SKYLER HOWES

HUSQVARNA FACTORY RACING

33H 55′ 57” [+01′ 00” P]
2 (AUS) TOBY PRICE

RED BULL KTM FACTORY RACING

+ 00H 00′ 03” [+01′ 00” P]
3 (ARG) KEVIN BENAVIDES

RED BULL KTM FACTORY RACING

+ 00H 05′ 09” [+03′ 00” P]
4 (FRA) ADRIEN VAN BEVEREN

MONSTER ENERGY HONDA TEAM

+ 00H 15′ 40”
5 (CHL) PABLO QUINTANILLA

MONSTER ENERGY HONDA TEAM

+ 00H 18′ 24” [+02′ 00” P]
6 (USA) MASON KLEIN

BAS WORLD KTM RACING TEAM

+ 00H 18′ 42” [+04′ 00” P]
7 (ARG) LUCIANO BENAVIDES

HUSQVARNA FACTORY RACING

+ 00H 21′ 35”
8 (CHL) JOSE IGNACIO CORNEJO FLORIMO

MONSTER ENERGY HONDA TEAM

+ 00H 22′ 47”
9 (AUS) DANIEL SANDERS

RED BULL GASGAS FACTORY RACING

+ 00H 23′ 47” [+04′ 00” P]
10 (ESP) LORENZO SANTOLINO

SHERCO FACTORY

+ 00H 40′ 38”

Quad: Kancius vince in scioltezza

Laisvydas Kancius, dopo tanti piazzamenti ottimi, ottiene la sua prima vittoria alla Dakar 2023 vincendo in scioltezza su Francisco Moreno Flores e Marcelo Medeiros, distaccati di cinque minuti. Alexandre Giroud, quinto nella tappa di oggi, nonostante l’ora e venti di vantaggio su Moreno Flores, ha concesso tre minuti all’argentino.

Classifica Generale Quad

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (FRA) ALEXANDRE GIROUD

YAMAHA RACING – SMX – DRAG’ON

42H 25′ 05”
2 (ARG) FRANCISCO MORENO FLORES

DRAGON

+ 01H 19′ 39”
3 (USA) PABLO COPETTI

DEL AMO MOTORSPORTS BY MOTUL

+ 01H 41′ 09”
4 (ARG) MANUEL ANDUJAR

7240 TEAM

+ 01H 43′ 03” [+01′ 00” P]
5 (SVK) JURAJ VARGA

VARGA MOTORSPORT TEAM

+ 02H 47′ 27” [+16′ 00” P]
6 (CHL) GIOVANNI ENRICO

ENRICO RACING TEAM

+ 05H 20′ 35” [+20′ 00” P]
7 (ESP) TONI VINGUT

VISIT SANT ANTONI – IBIZA

+ 06H 26′ 31”
8 (LTU) LAISVYDAS KANCIUS

STORY RACING S.R.O.

+ 18H 21′ 19” [+10H 16′ 00” P]
9 (ARG) CARLOS ALEJANDRO VERZA

VERZA RALLY TEAM

+ 20H 47′ 59”
10 (ARG) ALEJANDRO FANTONI

DRAG’ON

+ 21H 34′ 45” [+01H 19′ 00” P]

LW Pro: Prima vittoria in carriera per David Zille

David Zille è riuscito ad ottenere la prima vittoria in carriera alla Dakar 2023, battendo di due secondi il leader della classifica, Guillaume De Mevius, mentre Mitch Guthrie, terzo nella giornata di oggi, ha concluso a dodici secondi dal vincitore.

Austin Jones, primo avversario del belga in classifica generale, ha chiuso al nono posto, perdendo nove minuti su De Mevius.

Classifica Generale LW Pro

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (BEL) GUILLAUME DE MEVIUS
(FRA) FRANCOIS CAZALET

GRALLYTEAM

39H 41′ 11”
2 (USA) AUSTIN JONES
(BRA) GUSTAVO GUGELMIN

RED BULL OFF-ROAD JR TEAM USA BY BFG

+ 00H 12′ 43”
3 (USA) SETH QUINTERO
(DEU) DENNIS ZENZ

RED BULL OFF-ROAD JR TEAM USA BY BFG

+ 01H 13′ 12”
4 (CHL) FRANCISCO LOPEZ CONTARDO
(CHL) JUAN PABLO LATRACH VINAGRE

RED BULL CAN-AM FACTORY TEAM

+ 02H 46′ 24” [+ 04′ 50” P]
5 (ESP) CRISTINA GUTIERREZ HERRERO
(ESP) PABLO MORENO HUETE

RED BULL CAN-AM FACTORY TEAM

+ 03H 19′ 13” [+ 01′ 00” P]
6 (SAU) SALEH ALSAIF
(PRT) JOAO PEDRO VITORIA RE

BLACK HORSE TEAM

+ 04H 00′ 27”
7 (ZAF) EBENHAEZER BASSON
(ZAF) BERTUS LEANDER PIENAAR

GRALLYTEAM

+ 04H 27′ 35” [+ 33′ 00” P]
8 (ESP) SANTIAGO NAVARRO
(FRA) ADRIEN METGE

FN SPEED TEAM

+ 05H 11′ 09”
9 (NLD) HANS WEIJS
(NLD) RUDOLF MEIJER

ARCANE RACING

+ 05H 57′ 10” [+ 02′ 30” P]
10 (CHL) IGNACIO CASALE
(CHL) ALVARO LEO

NX-RAID YAMAHA SUPPORTED TEAM

+ 07H 34′ 05” [+ 00′ 20” P]

SSV: Il tris di Eryk Goczal

Eryk Goczal, grande rivelazione di questa Dakar 2023 con i suoi 18 anni di età, ha ottenuto la sua terza vittoria quest’anno chiudendo con un vantaggio di 46 secondi sul leader della classifica generale, Rokas Baciuska, e di meno di un minuto dallo zio Michal, mentre il padre, Marek, nonostante l’undicesima posizione finale, è tornato ai piedi del podio nel General Ranking.

Classifica Generale SSV

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (LTU) ROKAS BACIUSKA
(ESP) ORIOL VIDAL MONTIJANORED BULL CAN-AM FACTORY TEAM
41H 16′ 37” [+15′ 00” P]
2 (POL) ERYK GOCZAL
(ESP) ORIOL MENAENERGYLANDIA RALLY TEAM
+ 00H 05′ 02”
3 (ESP) GERARD FARRES GUELL
(ESP) DIEGO ORTEGA GILSOUTH RACING CAN-AM
+ 00H 09′ 17”
4 (POL) MAREK GOCZAL
(POL) MACIEJ MARTONENERGYLANDIA RALLY TEAM
+ 00H 13′ 15” [+02′ 00” P]
5 (ARG) JEREMIAS GONZALEZ FERIOLI
(ARG) PEDRO GONZALO RINALDISOUTH RACING CAN-AM
+ 00H 44′ 35”
6 (BRA) CRISTIANO BATISTA
(ESP) FAUSTO MOTASOUTH RACING CAN-AM
+ 01H 51′ 43” [+45′ 50” P]
7 (BRA) BRUNO CONTI DE OLIVEIRA
(PRT) PEDRO BIANCHI PRATASOUTH RACING CAN-AM
+ 02H 17′ 57” [+02′ 00” P]
8 (AUS) MOLLY TAYLOR
(USA) ANDREW SHORTSOUTH RACING CAN-AM
+ 02H 57′ 57” [+03′ 00” P]
9 (ECU) SEBASTIAN GUAYASAMIN
(ARG) RICARDO ADRIAN TORLASCHISOUTH RACING CAN-AM
+ 03H 32′ 10” [+45′ 10” P]
10 (EST) TOOMAS TRIISA
(EST) MART MEERURALLY RAID ESTONIA
+ 03H 50′ 49” [+30′ 00” P]

Camion: Seconda vittoria per Van Kasteren

Janus Van Kasteren è tornato alla vittoria di tappa alla Dakar 2023 grazie anche agli errori di due dei leader della classifica, Martin Van Den Brink e Martin Macík, fermi al kilometro 136.

Pascal De Baar e Jaroslav Valtr chiudono il podio odierno, mentre Ales Loprais, oggi quarto, resta al comando.

Classifica Generale Camion

POS. DRIVE-TEAM TIME
1 (CZE) ALES LOPRAIS
(CZE) PETR POKORA
(CZE) JAROSLAV VALTR JR

INSTAFOREX LOPRAIS PRAGA

40H 22′ 59” [+15′ 00” P]
2 (NLD) JANUS VAN KASTEREN
(POL) DAREK RODEWALD
(NLD) MARCEL SNIJDERS

BOSS MACHINERY TEAM DE ROOY IVECO

+ 00H 26′ 54”  [+15′ 00” P]
3 (NLD) MARTIN VAN DEN BRINK
(NLD) ERIK KOFMAN
(NLD) RIJK MOUW

EUROL TEAM DE ROOY IVECO

+ 00H 46′ 08”
4 (CZE) MARTIN MACIK
(CZE) FRANTISEK TOMASEK
(CZE) DAVID SVANDA

MM TECHNOLOGY

+ 01H 17′ 40”  [+01′ 10” P]
5 (CZE) JAROSLAV VALTR
(CZE) RENE KILIAN
(CZE) TOMAS SIKOLA

TATRA BUGGYRA ZM RACING

+ 02H 33′ 14”  [+07′ 30” P]
6 (NLD) MITCHEL VAN DEN BRINK
(NLD) JARNO VAN DE POL
(ESP) MOISES TORRALLARDONA

EUROL TEAM DE ROOY IVECO

+ 02H 35′ 50”  [+01′ 00” P]
7 (CZE) MARTIN SOLTYS
(CZE) ROMAN KREJCI
(CZE) DAVID HOFFMANN

TATRA BUGGYRA ZM RACING

+ 05H 03′ 34”  [+46′ 00” P]
8 (NLD) BEN VAN DE LAAR
(NLD) JAN VAN DE LAAR
(NLD) ADOLPH HUIJGENS

FRIED VAN DE LAAR RACING

+ 08H 10′ 26”
9 (CZE) TOMAS VRATNY
(POL) BARTLOMIEJ BOBA
(CZE) JAROMIR MARTINEC

FESH FESH TEAM

+ 09H 35′ 16”  [+03′ 10” P]
10 (JPN) TERUHITO SUGAWARA
(JPN) HIROKAZU SOMEMIYA
(JPN) YUJI MOCHIZUKI

HINO TEAM SUGAWARA

+ 10H 35′ 07”  [+30′ 00” P]

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento