Ad imageAd image

Dmitry Bivol vs Gilberto Ramirez: Anteprima del match

Riccardo Aruanno
Riccardo Aruanno
5 minuti di lettura
Dmitry Bivol vs Gilberto Ramirez: Anteprima del match

Dmitry Bivol è l’attuale campione per la sigla WBA della categoria dei pesi mediomassimi. Questo sabato, 05 novembre, la sua cintura verrà nuovamente posta in palio nel main event dell’Ethiad Arena, dove incontrerà Gilberto Ramirez.

C’è grande attesa per questo evento pugilistico targato Matchroom boxing. Dmitry Bivol, il castigatore di Canelo Alvarez, torna sul ring per difendere la propria corona, che in caso di vittoria quasi sicuramente significherebbe unificazione e derby russo, con Artur Beterbiev.

- PUBBLICITA-

Lo sfidante però, Gilberto Ramirez, arriva negli Emirati Arabi per prendersi la scena mondiale della divisione.

 

Dmitry Bivol vs Gilberto Ramirez: Identikit dei protagonisti

Dmitry Bivol (20-0-0) classe 1990, ha ricevuto un’educazione pugilistica di stile sovietico. Ha mosso i primi passi sul ring fin in tenera età, scalando via via le vette  del movimento boxistico russo.

Dopo il bronzo ai mondiali giovanili, Dmitry ha ottenuto altri importanti risultati a livello dilettantistico, concludendo definitivamente la propria carriera in canotta, con un record di ben 283 match disputati, di cui 268 v e 15 s.

Dopo l’approdo nel professionismo nel 2014, ha vinto i suoi primi sei incontri tutti per Ko. Dimostrando un ampio margine rispetto ai propri avversari.

Il titolo mondiale arriverà a distanza di tre anni, il già citato WBA super,  al limite delle 175lb.

Nonostante i cinque anni da campione mondiale, la notorietà per Bivol è arrivata nel maggio del 2022, quando a Las Vegas si impose con verdetto unanime, contro la star della boxe, il messicano Canelo Alvarez.

Gilberto Ramirez (44-0-0 33 ko) è un pugile messicano classe 1991, noto principalmente come “Zurdo” (mancino).

Il suo record, racconta di un boxeur imbattuto e con un altissima percentuale da KO.

Agli esordi, in Messico, Zurdo è partito come peso medio, nonostante attualmente misuri ben 191 cm.

Dopo l’approdo negli stati uniti datato 2013, per Ramirez si sono aperte le porte delle sigle mondiali di cui è stato campione youth (WBC).

La gloria si è fatta attendere per alti tre anni, quando si aggiudicò il titolo WBO dei pesi super medi. Diventando il primo messicano ad aver raggiunto un tale risultato in questa categoria.

Ha mantenuto la cintura fino al 2019, data in cui ha deciso di compiere il salto di categoria nei mediomassimi, passaggio che inoltre gli ha concesso di evitare un netto taglio del peso.

Nei mediomassimi si è guadagnato il titolo ad interim WBA, ottenendo il pass per la sfida al titolo, di cui vi stiamo raccontando.

 

Dmitry Bivol vs Gilberto Ramirez: possibili scenari

Dmitry Bivol, pugile di nazionalità russa, ha sempre mantenuto un profilo basso prediligendo il ring alle parole. Dopo la vittoria con Canelo ha voluto togliersi qualche sassolino dalla scarpa pretendendo voce in capitolo,  lasciando il beneficio del dubbio in vista di un eventuale rivincita.

Connubio di talento e tattica, Dmitry prepara meticolosamente ogni suo match, dimostrando, poi, di conoscere pregi e difetti di tutti i suoi avversari. Non escludiamo che con Zurdo, voglia cambiare strategia rispetto alla sfida con Canelo. Dopotutto, in questo caso, il gap fisico pende in suo sfavore.

Zurdo Ramirez è un potenziale crack per qualsiasi avversario. Dotato di buona tecnica, ha come proprio punto di forza: la potenza unita alla gestione della fisicità che sa imporre con grande mestiere.

Si tratta di un match che potrebbe accontentare tutti, dai tattici raffinati agli estimatori del brutale KO. Sicuramente un incontro da non perdere.

Ricordiamo inoltre come l’intera card verrà trasmessa su DAZN, mentre per rimanere aggiornati, LIVE, sui risultati della serata seguite TSOS e i propri canali social

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Matchroom Boxing (@matchroomboxing)

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
2 Commenti