The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Dolph Ziggler ha pensato che la WWE lo avrebbe licenziato

Dal nostro partner: The Shield Of Wrestling
Andrea Varzi

Dolph Ziggler ha pensato che la WWE lo avrebbe licenziato

Dolph Ziggler è attualmente detentore dello SmackDown Tag Team Championship con Robert Roode ma negli anni passati ha avuto anche una brillante carriera in singolo. Ancor prima, il wrestler originario di Cleveland ha fatto parte della Spirit Squad, artefici di un importante feud contro la DX formata da Shawn Michaels e Triple H.

Proprio nel corso di questo feud andò in scena a RAW un segmento in cui lo “spezzacuori” e “l’assassino cerebrale” chiusero la Spirit Squad in una showcase, uno di quei grandi bauli presenti nel backstage, per poi affidarla ad un fattorino che la trasportasse in un’altra federazione, precisamente la OVW (federazione satellite della WWE, NdA). A seguito di quel segmento la Spirit Squad scomparve praticamente dagli schermi e fu poi splittata. Ziggler ha un ricordo particolarmente intenso legato a quell’episodio e lo ha raccontato in un tweet

Lo spavento di Dolph Ziggler

L’attuale Tag Team Champion si sbagliava di grosso dato che non solo non è stato licenziato dalla WWE ma ha vinto anche diversi titoli, diventando un Triple Crown Champion. Nell’ala del suo palmarès dedicata alla federazione di Stamford figura anche un Money in the Bank. Il segmento che egli credeva fosse la sua rovina, è stato invece l’inizio della sua fortuna.

 

 

“Quando la DX ci chiuse in una showcase e sparimmo dalle scene ero seriamente convinto che il mio licenziamento fosse imminente”

 

Dolph Ziggler ha pensato che la WWE lo avrebbe licenziato

Dolph Ziggler ha pensato che la WWE lo avrebbe licenziato

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!