The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Dorna: Suzuki non può lasciare la MotoGP da sola

Dorna risponde all'annuncio dell'uscita della Suzuki dalla MotoGP.

La Dorna, dopo lo shockante annuncio dell’uscita di Suzuki dalla MotoGP al termine della stagione in corso, risponde duramente al team di Hamamatsu ricordando di avere un accordo in corso valido fino al 2026.

Anche se la Suzuki deve ancora ufficializzare ciò quanto riportato ieri (comprese le motivazioni), l’organizzazione promoter del motomondiale mette già le mani in avanti ricordando i vari accordi ancora in corso tra le due parti.

Secondo Dorna, la Suzuki non può prendere unilateralmente la decisione di abbandonare il motomondiale e che solo dopo il raggiungimento di un accordo tra le due parti, si potrà valutare se confermare il numero dei piloti in griglia (attualmente a 24 + Wild Card) o fare delle modifiche alle entry list, confermando anche l’interesse di vari team e scuderie interessate ad entrare in MotoGP già dal prossimo anno.

Dorna: “le condizioni dell’accordo con Suzuki non consentono di prendere da soli questa decisione”

Dorna Sports a poche ore dopo l’annuncio shock della Suzuki di lasciare la MotoGP ha diramato un comunicato in cui diceva:

 

“A seguito delle recenti voci di uscita della Suzuki dalla MotoGP alla fine del 2022, Dorna Sports ha contattato ufficialmente il costruttore per ricordare loro che le condizioni del loro contratto per correre in MotoGP non gli consentono di prendere questa decisione unilateralmente.

Tuttavia, se Suzuki dovesse uscire a seguito di un accordo tra entrambe le parti, Dorna deciderà il numero ideale di piloti e di squadra che correranno nella classe MotoGP nel 2023.

Dorna continua a ricevere grande interesse da parte di costruttori e di team indipendenti che vogliono unirsi alla griglia della MotoGP, dato che questo sport continua ad essere un esempio globale di competizione serrata, innovazione e divertimento, raggiungendo centinaia di milioni di fan in tutto il mondo”.

 

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

2 Commenti
  1. […] team giapponese al termine di questa stagione, con la conseguente risposta decisa da parte della Dorna dove ha accusato la casa giapponese di non rispettare i contratti concordati (Suzuki aveva un […]

  2. […] team giapponese al termine di questa stagione, con la conseguente risposta decisa da parte della Dorna dove ha accusato la casa giapponese di non rispettare i contratti concordati (Suzuki aveva un […]

Lascia una risposta