NotizieFormula 1

Esteban Ocon potrebbe non prendere parte al GP di Canada

Esteban Ocon potrebbe non prendere parte al GP di Canada

Esteban Ocon, dopo le ultime prestazioni, su tutte quella del GP di Monaco, potrebbe essere sostituito nel GP di Canada.

Sarebbe una decisione drastica, quella di Alpine, di non far partecipare Esteban Ocon al GP di Canada. Una decisione alquanto dura che però sarebbe motivata dalle prestazioni del francese. Quest’ultimo, con l’errore di Monaco, ha fatto andare su tutte le furie la dirigenza Alpine.

L’Alpine infatti starebbe pensando di cambiarlo per il gran premio canadese. Il motivo principale è anche quello che la scuderia francese negli ultimi anni, è sempre passata sopra agli errori di Ocon, soprattutto quelli con i propri compagni di squadra.

Con Alonso in primis e con Gasly quest’anno. Con l’errore commesso a Monaco, ha rischiato di buttare fuori il suo compagno di gara, mettendo in atto una manovra folle. I costi per riparare la sua macchina sono elevati e proprio per questo sembra che l’incidente a Monaco, sia stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Chi al posto di Esteban Ocon in Canada?

Attualmente sono ben 3, i piloti che potrebbero partecipare al GP di Canada al posto di Esteban Ocon, ma solo uno potrà avere la possibilità di gareggiare.

Stiamo parlando soprattutto di ben 3 nomi specifici: Mick Schumacher, Victor Martins e Jack Doohan. Quest’ultimo ha più possibilità visto che, è il pilota di riserva dell’Alpine, mentre più indietro gli altri due.

La possibilità di tornare in F1 è molto allettante per Schumacher, che manca da ben 2 anni. Il pilota tedesco avrebbe di nuovo l’occasione di mostrare il suo talento, anche se con l’Alpine di quest’anno, è un po’ difficile per tutti.

Sicuramente, se Esteban Ocon, prenderà parte al GP di Canada, dovrà scontare ben 5 posizioni in griglia di partenza, visto la penalità inflittagli dopo l’incidente di Monaco. Sarebbe dunque, un altro GP in salita per lui. Se correrà, dovrà dimostrare alla scuderia e a lui stesso, che è ancora un pilota valido per correre in F1.