Ad imageAd image

Fabio Turchi: la risposta alle accuse di doping

Fabrizio Giovagnoli
1 minuti di lettura
Sebastian Fundora vs Ocampo statistiche e titoli a confronto

Fabio Turchi ha combattuto l’11 Giugno scorso presso la Wembley Arena di Londra, contro il britannico Richard Riakporhe

In quell’occasione il match vedeva in palio una chance di combattere per il titolo mondiale IBF dei pesi massimi leggeri .

- PUBBLICITA-

Purtroppo il nostro pugile venne sconfitto per KO tecnico causato da potenti colpi al fegato del britannico che costrinsero l’angolo dell’Italiano a fermare il match.

Tuttavia lo sfortune legate a quel combattimento londinese non si esaurirono con la sconfitta, poichè dei campioni raccolti in quell’occasione hanno evidenziato nell’organismo del nostro portacolori tracce di sostanze dopanti.

 

Fabio Turchi spiega la situazione in un video

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Fabio Turchi (@fabioturchiofficial)

In un video postato sul su profilo Instagram, Fabio Turchi ha spiegato di essere risultato positivo a due sostanze, il Ligandrol e la Caldarina, delle quali ignorava totalmente l’esistenza.

Il pugile si definisce innocente e ritiene che il problema possa essere sorto dall’assunzione di integratori contenenti, in maniera fraudolenta, tali elementi vietati.

I legali di Turchi sono al lavoro per presentare la sua difesa

 

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento