The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Filippo Guerra lascia Frascati Scherma

Filippo Guerra dice addio a Frascati Scherma, torna a Milano!

Lo schermidore italiano Filippo Guerra, dopo ben otto anni passati alla “Simoncelli”, saluta la Frascati Scherma e a 27 anni sceglie di tornare nella sua città d’origine, Milano.

L’addio di Filippo Guerra alla Frascati Scherma

Filippo Guerra ha parlato del suo addio alla squadra tenendo comunque la porta aperta per un futuro ritorno in quel di Frascati.

“A Frascati lascio un pezzo di cuore ed il giorno della partenza è stato duro. Mi sono commosso e al tempo stesso ho fatto piangere qualcuno, ma sono felice perché ho capito di aver lasciato un segno. Comunque in futuro “mai dire mai”, magari tra un po’ di tempo potrei tornare. La mia decisione è stata dettata esclusivamente da una decisione lavorativa che ho preso in estate: a Milano sono già andato un paio di volte ad allenarmi alla Mangiarotti, la società con cui tiravo prima di approdare a Frascati. Mi piacerebbe tornare a lavorare col mio vecchio maestro Aldo Zanobini che al momento è un po’ indeciso se tornare o meno in palestra a causa del Covid-19, ma spero di convincerlo.”

Il rapporto con Fabio Galli

Lo schermidore 27enne ha parlato anche del rapporto che lo ha legato per anni al grande maestro Fabio Galli. Ecco le parole di Filippo Guerra poco dopo l’addio:

“La prima gara dopo aver fatto lezione con lui l’ho vinta e questa è stata un’ulteriore spinta. Tra noi è nato un rapporto speciale che va oltre la vita da sala: sono sicuro di essergli entrato nel cuore, una risata al giorno sono riuscito a strappargliela. E lo stesso è valso per me.”

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Filippo Guerra lascia Frascati SchermaSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento