Ad imageAd image

Fiorentina batte l’RFS Riga per 3-0

Giacomo Della Vecchia
Giacomo Della Vecchia
4 minuti di lettura
Fiorentina batte l'RFS Riga per 3-0
Fiorentina batte l'RFS Riga per 3-0

La Fiorentina vince e convince contro l’RGS Riga per 3-0, ma deve accontentarsi del secondo posto nel gruppo A della UEFA Conference League.

La Fiorentina di Vincenzo Italiano, reduce dalla vittoria di settimana scorsa contro l’Istanbul Başakşehir, cerca punti contro il Riga FS per passare il turno come 1° nel girone dato il fatto che in concomitanza si gioca Istanbul Başakşehir-Hearts FC, altra sfida del girone.

- PUBBLICITA-

La squadra toscana cambia modulo rispetto alla gara di Serie A vinta per 2-1 in casa della Sampdoria, con Vincenzo Italiano che schiera: Terracciano in porta; difesa con Venuti, Martinez Quarta, Igor e Terzic; i due centrocampisti sono Mandragora e Bonaventura mentre Ikoné, Barak e Saponara agiranno alle spalle dell’unica punta Cabral.

La cronaca della partita RFS Riga -Fiorentina

Una Fiorentina già qualificata al prossimo turno della Uefa Conference League sfida l’RFS Riga con alcune opportunità di chiudere al primo posto il proprio girone, sperando in un trionfo in contemporanea dell’Hearts contro l’Istanbul Başakşehir.

Dubra, difensore lettone all’esordio nella competizione, è costretto ad uscire dopo meno di un minuto dolorante dopo un lancio in avanti, con Mares a sostituirlo.

Il primo gol dei Viola arriva al settimo minuto con un colpo di testa di Barak alla prima vera occasione dell’incontro. Dopo il cross di Saponara, l’attaccante ceco batte uno Steinbors mal piazzato e porta avanti la Fiorentina, che per tutto il primo tempo gioca su una sola metà campo, quella avversaria.

L’unico pericolo della prima frazione di gioco da parte dei lettoni è un colpo di testa di Ilic, diretto verso la porta difesa oggi da Terracciano, ma alto di poco sopra la traversa di poco.

L’ottima gara dei ragazzi di Italiano, che avevano dominato senza concretizzare, viene messa sotto ghiaccio con un uno-due micidiale firmato prima da Cabral, che riesce a metterci il piede dopo un batti e ribatti in area di rigore successivo a un corner, poi con Saponara, che batte il portiere dell’RFS Riga con un tiro a giro.

Nella ripresa il canovaccio è lo stesso del primo tempo: La Fiorentina domina, l’RFS Riga si vede a sprazzi. La Viola, non contenta dei tre gol segnati nella prima frazione, prova a chiudere in anticipo la pratica puntando un occhio anche alla Turchia, dove le notizie non sono buone.

La stanchezza si fa sentire: Prima Martinez Quarta, poi Venuti, e in fine anche il giovane Bianco, entrato all’intervallo, vengono ammoniti, e la formazione di casa prova a rendersi pericolosa, ma Terracciano mantiene la porta imbattuta.

La Fiorentina, con una ottima prova, vince a Riga, ma deve accontentarsi della seconda piazza del girone A a causa della vittoria dell’Istanbul Başakşehir sull’Hearts per 3-1 in casa e quindi dovrà sfidare una delle terze classificate della Europa League, che chiuderà questa sera la propria prima fase.

 

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento