Ad imageAd image

Georgia Bulldogs: Morte due persone in un incidente

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Georgia Bulldogs: Morte due persone in un incidente

Due persone del programma di Football Americano dei Georgia Bulldogs sono morte in un incidente automobilistico.

L’Offensive Lineman Devin Willock e un membro del recruiting staff, Chandler LeCroy, sono decedute nella notte, come confermato dall’ateneo in un comunicato.

- PUBBLICITA-

Altre due persone presenti nella stessa auto sono sopravvissute, ma non si sa ancora nulla delle loro condizioni.

 

Georgia Bulldogs in lutto: Morti un OL e un membro del Recruiting Staff

I Georgia Bulldogs hanno annunciato tramite un comunicato che un giocatore, Devin Willock, e Chandler LeCroy, appartenente al Recruiting Staff dell’ateneo, sono rimasti coinvolti in un incidente stradale e sono stati trovati morti. L’incidente è avvenuto durante la notte e ha coinvolto altre due persone, l’OL Warrenn McClendon e un altro staffer, Tory Bowles, le cui condizioni sono ancora sconosciute.

La formazione campione in carica del College Football NCAA, dalla gioia per il titolo vinto quasi una settimana fa contro TCU, passa alla tristezza per la morte di due persone giovani e con un futuro radioso.

Willock aveva solo venti anni ed era un Redshirt Sophomore, un giocatore del secondo anno, che era stato presente in tutte le partite della squadra quest’anno, mentre la LeCroy, che era alla guida dell’auto, aveva ventiquattro anni ed era ricordata come una persona di famiglia ad Athens.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento