Ad imageAd image

Ginnastica ritmica: mondiale da record

Lothar Zamana
Lothar Zamana
2 minuti di lettura

Ginnastica ritmica: pronto riscatto delle nostre farfalle, che nella prova a squadre avevano fallito il podio nell’All Around rinviando così il pass olimpico.

Nelle gare odierne che hanno chiuso i Mondiali di Ginnastica Ritmica di Sofia, le nostre farfalle, hanno dimostrato coi 5 cerchi  di essere le migliori al mondo, dominando la gara con quasi un punto di vantaggio sulle israeliane; medaglia di bronzo alla Spagna.

- PUBBLICITA-

Parziale riscatto anche nei 3 nastri e 2 palle dove pur con qualche imperfezione di troppo le farfalle guadagnano un bellissimo argento, battute solo dalle bulgare, padrone di casa.

Ginnastica Ritmica: mondiale storico per le ragazze

Ginnastica Ritmica: possiamo dire che per Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Daniela Mogurean, Laura Paris e Martina Santandrea il pass olimpico è semplicemente rimandato ai prossimi mondiali, ma le farfalle sono ancora forti e ben presenti.

Si conclude con 2 medaglie per la prova a squadre, un mondiale per noi storico che ci vede portare a casa 6 ori 1 argento e 2 bronzi in 9 gare (compreso il team ranking).

Sofia Raffaeli, con le sue 4 medaglie d’oro è l’assoluta protagonista di questa rassegna dei record. 

Peccato solo per il mancato pass dell’All around a squadre (bastava anche il terzo posto), ma siamo sicuri che per loro e per Milena Baldassarri, il pass arriverà tranquillamente il prossimo anno.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lothar Zamana, 31 anni da Rovigo. Grande appassionato di sport, specialmente invernali. In gioventù ha praticato ciclismo e pallavolo, ma crescendo ha capito che lo sport è meglio commentarlo che praticarlo. Entra nel team TSOS per dare maggiore risalto al mondo dello sport che ha minore visibilità.
Lascia un commento