The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

GP di Spagna: Anteprima, streaming e dove vederlo

Questo fine settimana si svolgerà il GP di Spagna della Formula 1 dal Circuit de Catalunya a 20 km da Barcellona. Ecco tutte le informazioni sull’evento.

GP di Spagna: tutte le informazioni 

L’impianto, situato a 20 km dalla capitale della Catalunya, venne inaugurato nel 1991 nell’ambito della presentazione della città per i Giochi Olimpici del 1992. Il Circuito misura 4675 metri e viene utilizzato anche dalla MotoGP, oltre al fatto che all’interno dell’impianto esistono altre 2 piste, la Nacional, che misura 3067 metri e la Escuela che ne misura 1703.

Il Circuit de Catalunya, sede del GP di Spagna
Il Circuit de Catalunya, sede del GP di Spagna

Il circuito veniva usato, fino a non pochi anni fa, come circuito ufficiale per i test pre-stagionali in quanto molte parti del circuito sono simili a quelle di altri circuiti del calendario. Il rettilineo, molto lungo, permetterà ai piloti di raggiungere i 320 km/h prima di immettersi nella Curva Elf, la prima del circuito, che presenta anche una leggera salita; Curva 3, rinominata Seat, è la più lenta del circuito e si affronta a circa 75 km/h.

Tra Curva 4 e Curva 5 c’è un leggerissimo rettilineo, si scende poi in Curva 6 altrettanto lenta che si raccorda poi alle Curve 7 e 8; da Curva 9 c’è un ulteriore rettilineo che porta poi a La Caixa prima di affrontare una parte guidata che porta alla Europcar ed alla RACC, prima di Curva 16 che chiude il giro.

In questa gara la farà da padrone l’aerodinamica, dato il fatto che un carico aerodinamico molto basso renderà le auto difficilmente stabili nei lunghi curvoni; attenzione anche alle traiettorie non gommate, spesso piene di sabbia trasportata dalle vicine campagne che rischieranno di far perdere il controllo ai piloti. Altro elemento importante saranno sicuramente le Power Unit, dati i lunghissimi e velocissimi rettilinei.

GP di Spagna: come si è conclusa la gara della stagione 2020 di Formula 1

Lo scorso anno, Lewis Hamilton (Mercedes) si impose su Max Verstappen (Red Bull) e Vallteri Bottas (Mercedes); il pilota inglese ottenne anche il 156° podio in Formula 1, record assoluto per la categoria. Max Verstappen è però profondamente legato a questo circuito dove vinse la sua 1° gara in Formula 1 nel 2016 subito dopo l’approdo in Red Bull dalla scuderia gemella Toro Rosso; in quella solita gara, gli allora compagni di squadra Lewis Hamilton e Nico Rosberg si scontrarono durante il primo giro, aumentando l’antipatia reciproca.

GP di Spagna: orari, streaming e come vederlo

Si comincia Venerdì 7 Maggio con le FP1 alle 11.30 e le FP2 alle 15.00; il programma prevede poi le FP3 Sabato 8 Maggio a partire dalle ore 12.00 prima delle Qualifiche che partiranno alle 15.00. La gara si svolgerà Domenica 9 Maggio a partire dalle ore 15.00 e sarà visibile sia su Sky che su TV8 in diretta; anche le Qualifiche saranno visibili su entrambi i canali mentre il programma completo sarà visibile solo su Sky.

Programma GP di Spagna– Montmelò – 7-9 Maggio 2021

Venerdì 7 Maggio:

  • ore 11.30 FP1
  • ore 15.00 FP2

Sabato 8 Maggio:

  • ore 12.00 FP3
  • ore 15.00 Qualifiche

Domenica 9 Maggio :

  • ore 15.00 Gara GP di Spagna 2021

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Seguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento