Ad imageAd image

Grappling: l’Italia vince 2 medaglie nel Gi ai Mondiali

Francesco Auletta
Francesco Auletta
2 minuti di lettura
Grappling: l'Italia vince 2 medaglie nel Gi ai Mondiali

Grappling italiano in festa per i risultati della Nazionale Italiana ai Mondiali di Pontevedra, dove alle gare di Gi ha conquistato altre 2 medaglie.

Nelle gare di No Gi dei Senior, andate in scena ieri, il nostro tricolore ha raccolto ben 5 medaglie (4 bronzi e 1 argento). Anche nelle gare di Gi che hanno chiuso la competizione, siamo riusciti ad ottenere buonissimi risultati.

- PUBBLICITA-

Loris Zanoli, Alessio Sacchetti e Giada Chioso sono riusciti a raggiungere le prime sette posizioni nelle rispettive categorie di peso. Chi invece è riuscito a raggiungere podio sono Giulia Rodio e Guglielmo Cecca.

L’Italia chiude i Mondiali di Grappling con 5 bronzi e 2 argenti

L’evento mondiale di grappling organizzato dalla UWW è finalmente giunto al termine, e i nostri atleti italiani possono tornare a casa soddisfatti.

Quest’oggi, nei 130 kg, Guglielmo Cecca è partito bene agli ottavi, ma è stato subito rallentato ai quarti dal greco Ioannis Kargiotakis. Cecca tuttavia ha saltato il ripescaggio ed è andato direttamente a competere per la medaglia di bronzo. Con un 4-2, Guglielmo conquista il terzo posto battendo lo spagnolo Juan Rafael Heredia Mena.

Nei 71 kg femminili, Giulia Rodio è riuscita a replicare il risultato di ieri anche nel Gi. Ella si è rivelata essere una delle protagoniste nelle gare femminili di questi Mondiali con una prestazione formidabile. Questa volta a bloccarla in finale è stata l’ucraina Kateryna Stepanova Shakalova.

Grande risultato per la nazionale, che torna a casa da Portevedra con ben 9 medaglie.

 

Il Palazzetto sportivo di Pontevedra, dove l'Italia ha preso parte ai Mondiali di Grappling 2022
Il Palazzetto sportivo di Pontevedra, dove l’Italia ha preso parte ai Mondiali di Grappling 2022 (Photo by Wikipedia)

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Nonostante prediliga il pro-wrestling come sua disciplina preferita, ha maturato un profondo interesse generale per il mondo dello sport. Questo e l'interesse nell'espandere le proprie conoscenze, lo hanno spinto a lavorare anche su TSOS. Simpatizza molto per l'atletica leggera e per gli sport olimpici ed è anche un fan di Formula 1 e MotoGP.
1 commento