The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Gunther Steiner: la Haas era vicina alla chiusura

Il manager conferma che nel 2020 il progetto stava per interrompersi

Gunther Steiner ha rivelato che la Haas è stata molto vicina a chiudere lo scorso anno.

Le dichiarazioni di Gunther Steiner

Il Team Principal della Haas Gunther Steiner ha rivelato in un’intervista che lo scorso anno il Team è stato molto vicino alla chiusura, dato il fatto che il proprietario Gene Haas aveva rivelato di non voler più investire nella squadra dato i risultati fallimentari.

Il manager ha dichiarato: Gene Haas me ne parlò e lì capii che era la sua decisione definitiva. Non so dire quando siamo stati effettivamente vicini alla chiusura, ma ad un certo punto della stagione stava diventando realtà.”

Il progetto Haas venne salvato, così come raccontato nella serie Netflix “Formula 1: Drive To Survive”, dall’ingresso di Nikita Mazepin e dello sponsor 1&1 Ionos legato a Mick Schumacher. Ma Steiner ha smentito questa voce dicendo che tra lo sponsor ed il figlio di Michael Schumacher non c’è nessun collegamento diretto.

Riguardo alla monoposto che vedremo nel GP del Bahrain, Steiner ha aggiunto: “Sarà la stessa dei test, nessun cambiamento. Faremo un piccolo aggiornamento per Imola che sarà anche l’ultimo, più che altro per alcune componenti che non erano ancora pronte. Per Nikita e Mick l’obiettivo stagionale è portare la monoposto alla fine della gara, devono sfruttare ogni giro per fare esperienza ed imparare; dovremmo essere pronti per il 2022, il 2021 è soltanto un anno di transizione e ne siamo perfettamente coscienti, non è un problema per nessuno nel team. Siamo tutti concentrati sul prossimo anno.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Abbiamo aperto il nostro canale Telegram! Rimani sempre aggiornato CLICCA QUI.

Gunther Steiner: la Haas era vicina alla chiusuraSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

lascia un commento