Ad imageAd image

IndyCar Series: Benjamin Pedersen firma con AJ Foyt Racing

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
IndyCar Series: Benjamin Pedersen firma con AJ Foyt Racing

Benjamin Pedersen, pilota della IndyCar Lights Series, passerà dalla prossima stagione al Team AJ Foyt Racing in IndyCar Series.

Il pilota, nato a Copenhagen ma cresciuto a Seattle, è quindi pronto a fare il grande salto ed approdare nella maggiore serie automobilistica degli Stati Uniti d’America in un Team che però non ha ancora rivelato il suo compagno di squadra.

- PUBBLICITA-

Il giovane pilota, dopo aver corso 2 stagioni in IndyCar Lights Series con il Team HMD Motorsport dove ha collezionato 10 podi oltre alla pole position ed alla vittoria a Portland, aveva compiuto dei test con la Junco Hollinger Racing ad Agosto.

Le dichiarazioni di Benjamin Pedersen sull’approdo in IndyCar Series

Il pilota, nella conferenza stampa d’annuncio del suo passaggio in IndyCar Series, ha dichiarato: “Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura. Ho passato molto tempo con AJ Foyt Racing parlando dei pro e dei contro del mio passaggio in IndyCar Series e finalmente ci siamo; questo passaggio era il mio obiettivo fin dal mio esordio nel 2016, sarà fantastico.”

Il pilota ha poi aggiunto: “La IndyCar Lights Series è il perfetto trampolino di lancio per le IndyCar Series. Le gare si svolgono nel medesimo evento e questo significa che condividono punti, format, regole e quant’altro; la transizione per chi arriva da quel campionato è molto più semplice. Da un punto di vista della macchina, posso dire che le IndyCar Lights incitano a guidare al limite ed anche oltre, specie quando le gomme sono vicine alla fine…ed anche questo aiuta tanto.”

Larry Foyt, presidente del AJ Foyt Racing, ha aggiunto: “Mi è stato consigliato da un carissimo collega all’inizio della stagione. Ci siamo incontrati e Benjamin ha cominciato a seguire assiduamente le gare della stagione; lo volevamo ad ogni costo, il suo entusiasmo è contagioso. E’ concentrato al 100% sulla sua nuova avventura ed il nostro Team farà di tutto per permettergli di vincere le gare; siamo molto contenti di averlo avuto con noi nella passata stagione e non vediamo l’ora che comincino i test. E’ anche molto importante, per lui e per noi, che il progetto sia a lungo termine di modo che entrambi possiamo crescere insieme.”

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento