Ad imageAd image

Jerry Jones, il proprietario di Dallas accusato di razzismo

Alessandro Podio
Alessandro Podio
2 minuti di lettura
Jerry Jones, il proprietario di Dallas accusato di razzismo

Jerry Jones, proprietario dei Cowboys cerca di spiegare la foto che lo ritrae alla protesta per la desegregazione in Arkansas nel 1957.

Il proprietario dei Dallas Cowboys ha detto di essere stato semplicemente un “ragazzino curioso” mentre discuteva di una foto del 1957 emersa questa settimana, che lo ritrae tra un gruppo di studenti bianchi che cercavano di impedire agli studenti neri di entrare nella sua North Little Rock High School durante una manifestazione per abolire la segregazione.

- PUBBLICITA-

Nella foto riemersa dall’Associated Press, Jerry Jones, che all’epoca aveva 14 anni, è ritratto con una camicia a righe qualche fila indietro sui gradini della scuola.

L’apparizione di Jones nella foto è stata menzionata in modo importante in un articolo del Washington Post sul proprietario dei Cowboys.

Jones ha parlato della sua presenza tra la folla dopo la vittoria in NFL dei Cowboys contro i New York Giants nel giorno del Ringraziamento.

 

Jerry Jones, quali conseguenze possibili?

All’epoca non conoscevo l’evento monumentale che stava accadendo, e sono sicuramente contento che ne siamo lontani“, ha detto Jerry Jones, 80 anni, a proposito dell’incidente avvenuto quando era al secondo anno di liceo.

Jones ha dichiarato al Post di essere stato tra la folla di North Little Rock per guardare, non per partecipare.

Ha detto inoltre che il suo allenatore di football aveva avvertito i giocatori di stare alla larga.

Sono stato criticato perché ero più interessato a come sarei stato punito dai miei allenatori e da tutti per essere stato in prima linea, ma nessuno aveva francamente idea di ciò che stava per accadere“, ha detto Jones giovedì.

Ho l’abitudine di ficcare il naso nel posto giusto al momento sbagliato“.

Jerry Jones ph. facebook@blm
Jerry Jones ph. [email protected]

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Un milanese trapiantato a Misano Adriatico. Giornalista freelance dal 2005, collaboro con diverse testate giornalistiche locali e nazionali. Mi occupo prevalentemente di sport, che seguo a 360 gradi, con particolare attenzione al calcio, arti marziali e sport da combattimento in genere, ma seguo (e scrivo) volentieri di qualsiasi competizione esistente. Infine, attualmente curo la sala stampa per due festival del cinema della città di Ravenna.
2 Commenti