Ad imageAd image

Ken Block: WRC annuncia il ritiro del numero

Giacomo Della Vecchia
Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
Ken Block: WRC annuncia il ritiro del numero

Il WRC (World Rally Championship) ha annunciato di aver ritirato il #43 appartenuto a Ken Block venuto a mancare qualche giorno fa.

Ken Block è venuto mancare il 3 Gennaio in seguito ad un incidente in motoslitta durante la preparazione di uno dei suoi mirabolanti video; in passato, aveva corso anche in WRC per 25 volte cogliendo come miglior risultato il 7° posto nel Rally Messico.

- PUBBLICITA-

Avendo utilizzato il #43 sia nel WRC ma anche nel US Rally Championship, nel Global Rallycross Championship e nel FIA World Rallycross Championship, la FIA stessa in accordo con il WRC ha deciso di ritirare il numero che fu di Ken Block.

Le dichiarazioni di Mohammed Ben Sulayem sul ritiro del numero di Ken Block dal WRC

Il presidente della FIA Mohammed Ben Sulayem, ha dichiarato: “Dato il grande contributo che Ken Block ha portato al motorsport e dato il fatto che le persone di tutto il mondo rispettavano il suo operato, crediamo sia appropriato che il WRC ritiri il numero #43 per la stagione 2023. Per quanto sia un gesto molto piccolo, speriamo dia conforto agli amici ed alla famiglia di Ken Block in questo doloroso momento; Ken Block era una leggenda e la sua memoria rimarrà in eterno.”

Jona Siebel, Direttore Amministrativo del WRC, ha aggiunto: “L’importanza che Ken Block ha avuto nel nostro sport nell’avvicinare persone che ancora non lo conoscevano è inestimabile; per lui i fan erano un punto focale ed è stato questo a renderlo una figura tanto importante nel WRC. Per noi, come sport, ritirare il numero #43 è un piccolo gesto che demarca l’enorme rispetto che tutti provavano per lui e speriamo sia di sollievo per lui e la sua famiglia.”

La notizia della scomparsa di Ken Block, avvenuta martedì 3 Gennaio in seguito ad un incidente in motoslitta, ha gettato molti fan nello sconforto; lo stesso pilota e stuntmen americano era da sempre impegnato nei suoi incredibili numeri funambolici, come l’aver guidato la sua Audi Quattro opportunamente modificata tra le strade di Las Vegas per pubblicizzare la candidatura della citta ad ospitare il GP di Formula 1 (cosa avverrà questa stagione) oppure quando mostrò il progetto di una Lancia Delta Integrale che, insieme a Hoonigan Racing (società esperta nella modifica delle auto che lui stesso aveva contribuito a fondare) aveva realizzato per pubblicizzare una marca di alcolici.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento