UFCMMA

Kevin Holland commenta la sconfitta con Chimaev a UFC 279

Kevin Holland: "ritirato finchè non esce qualcosa di magico"

Kevin Holland è stato il protagonista del co-main event di UFC 279 che lo ha visto opposto in short notice a Khamzat Chimaev

Originariamente il fighter americano, conosciuto per la sua parlantina inarrestabile, avrebbe dovuto combattere un match catchweight contro Daniel Rodriguez e Chimaev contro Nate Diaz nel main event.

Tuttavia l’incapacità di Borz di tagliare al limite di peso dei welter ha costretto la UFC a mischiare le carte in tavola e Kevin Holland ha ottenuto un match up sicuramente molto negativo per lui che si è concluso con una sconfitta per sottomissione al primo round.

 

Kevin Holland si scusa con i fan

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da kevin holland (@trailblaze2top)

Kevin Holland ha postato un video sul suo profilo di Instagram contraddistinto dalla sua usuale ironia.

Il lottatore si è scusato con i fan per la prestazione negativa e per la pochezza delle capacità lottatorie messe in luce a UFC 279.

Tuttavia Holland ha confermato che continuerà a scherzare e prendere in giro i suoi avversari perchè quella è la sua natura ed ha auspicato che la UFC gli permetta finalmente di affrontare un altro striker che non lo metta in difficoltà con il wrestling.

La scelta preferita sarebbe Stephen “Wonderboy” Thompson.