Ad imageAd image

League Of Legends: la Champions Queue è già un disastro

Giacomo Della Vecchia
Giacomo Della Vecchia
4 minuti di lettura
League Of Legends: la Champions Queue è già un disastro

Il server di League Of Legends denominato Champions Queue sembra sia stato abbandonato da quasi tutti i giocatori.

Nell’Ottobre del 2022 Riot Games introdusse Champions Queue, un server di League Of Legends dedicato esclusivamente ai pro-player del videogioco ed ai giocatori di altro livello, vale a dire coloro che nel corso della stagione avevano raggiunto traguardi importanti.

- PUBBLICITA-

La concomitanza dei LoL Worlds 2022 questo server aveva avuto il suo periodo di massimo splendore, con molti giocatori professionisti presenti sul territorio del Nordamerica a poterlo testare, ma attualmente sembra che la magia di questo server sia esaurita.

I numeri della Champions Queue di League Of Legends ad oggi

In una settimana di tempo, vale a dire dal LCS Kick-Off 2023 svoltosi il 12 Gennaio, nella Champions Queue di League Of Legends sono state giocate appena 28 partite, in parte anche a causa dell’apertura del server tra le 22.00 e le 4.00 in nordamerica; è infatti impossibile giocare ad un orario diverso da quelli indicati, dato il fatto che il server è chiuso e quindi la maggior parte dei giocatori eleggibili per questo server gioca normalmente nel server live.

Gli sforzi di Riot Games per rendere l’esperienza dei pro-player su League Of Legends meno frustrante (il nordamerica ha il più alto numero di giocatori che, anche per noia, creano numerosi account del MoBa andando a rovinare l’esperienza di gioco di altre persone e, di conseguenza, colpiscono anche i pro-player) sarebbero quindi vani, almeno per il momento; d’altronde anche Doublelift, ADC dei 100 Thieves, aveva pesantemente criticato la Champions Queue dato il fatto che le poche ore di apertura del server non erano sufficienti oltre al fatto che il bilanciamento dei campioni (che non segue quello della controparte reale) è assolutamente inadeguato.

Riot Games sta cercando di rendere la Champions Queue di League Of Legends più appetibile dai giocatori e cercare, al contempo, di aumentare le partite giocate nel server. La società californiana ha annunciato un premio in denaro per i giocatori meglio classificati nel server partendo dal 1° premio di 25.000$ ed andando via via a scalare; al momento non ci sono commenti ufficiali sulla mossa tentata dalla società, ma molti utenti non hanno tardato nel far sentire il loro disappunto verso una società che continua ad essere nell’occhio del ciclone dopo la cinematica 2023.

La Champions Queue di League Of Legends rimane al momento attiva dato anche il fatto che LCS comincerà ufficialmente Giovedì 26 Gennaio ed, al momento, non ci sono notizie in merito alla chiusura di questo server, così come non è chiaro se i giocatori professionisti si alleneranno su questo speciale server oppure continueranno a dare priorità al server live.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento