Ad imageAd image

LEC: aria di cambiamento per il 2023

Pasquale Basile
Pasquale Basile
3 minuti di lettura
LEC: aria di cambiamento per il 2023

LEC si prepara ad affrontare la stagione 2023 con rinnovate ambizioni mondiali e con alcuni probabili cambi di roster.

La lega europea di League of Legends non ha concluso il 2022 nel migliore dei modi: di 4 squadre qualificate ai LoL Worlds 2022, solo 3 sono approdate alla fase a gironi e di queste solo 1 ha passato il turno.

- PUBBLICITA-

Una disfatta su tutta la linea che ha evidenziato un gioco stagnante, uno scarso rinnovo dei roster con giovani non ancora pronti ed una mancanza cronica di inventiva nelle draft.

Non è quindi un caso che in questo periodo alcuni team di LEC stiano valutando le prestazioni del roster cercando di migliorare la situazione.

 

Ecco i possibili cambi di roster per la stagione 2023 di LEC

Il primo nome che potrebbe effettivamente non fare più parte di LEC nel 2023 è Hyllinsang, support dei Fnatic. Il giocatore bulgaro, nonostante intuizioni e giocate che lo hanno fatto più volte balzare agli onori della cronaca, ha sempre mostrato una grande incostanza di rendimento. Ai LoL Worlds 2022 è stato in assoluto il peggiore del suo team tanto che i Fnatic stanno valutando seriamente Rhuckz, giovane support portoghese che ha impressionato nelle prime due partite dei Play-In.

Un altro trasferimento forse ancora più a sorpresa per la stagione 2023 di LEC riguarda Odoamne. Il top-laner dei Rogue, già intenzionato a non rinnovare il contratto con l’organizzazione (che cambierà nome in KOI dal prossimo anno) ed in cerca di nuovi stimoli, potrebbe accasarsi agli Excel, squadra da sempre vicina ad entrare nei playoff della lega. Per fare spazio ad Odoamne si dovrebbe trovare un posto per Finn che ancora rimane legato al suo team, anche se gli Excel stessi avrebbero detto che mancherebbe solo il deposito del contratto del top-laner attualmente ai Rogue.

Altro movimento nei roster LEC per la stagione 2023 si tratterebbe di un ritorno che avrebbe del clamoroso. Carrzy, ADC dei Vitality, potrebbe tornare a vestire la casacca dei MAD Lions, squadra che lo ha lanciato nel campionato e con la quale ha vinto sia lo Spring Split che il Summer Split 2021. Con l’arrivo nei Vitality nel 2022, però, è stato sostituito da UNFORGIVEN che non ha lasciato il segno come ci si aspettava; il ritorno di Carrzy significherebbe una rinnovata intenzione di tornare a vincere sia in Europa che nel mondo.

A questi rumor si aggiungono quelli apparsi nei giorni scorsi riguardanti i G2 Esports. Con Jankos e Flakked sulla via dell’abbandono, Hans Sama (ultima stagione nei Team Liquid in LCS) potrebbe tornare in Europa oltre ad un ritorno eccellente: Mikyx, ex support proprio dei G2 Esports e nell’ultima stagione agli Excel, potrebbe affiancare l’ADC francese tornando alla sua vecchia squadra.

 

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
1 commento