Ad imageAd image

LoL Worlds 2022: noto streamer attacca i giocatori asiatici

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
LoL Worlds 2022: noto streamer attacca i giocatori asiatici

Durante i LoL Worlds 2022, un noto streamer americano ha attaccato i giocatori asiatici definendoli un’enorme truffa come giocatori professionisti.

Durante il periodo dei Worlds, i giocatori di tutto il mondo si riuniscono dentro un determinato server per fare semplicemente pratica tra una partita e l’altra. Dato il fatto che i LoL Worlds 2022 si svolgono nel Nord America, tutti i giocatori professionisti si sono ritrovati a giocare con i migliori giocatori di quella regione, molti dei quali streamer a tempo pieno.

- PUBBLICITA-

Uno di questi è Tyler “Tyler1” Steinkamp, giocatore da poco riabilitato dopo un lungo periodo (quasi 2 anni, dal 2016 al 2018) dove venne addirittura bandito dal server principale del gioco.

Le dichiarazioni di Tyler1 sui giocatori asiatici ai LoL Worlds 2022

Tutto sarebbe accaduto alcuni giorni fa, quando Chovy, mid-laner dei GenG, si sarebbe ritrovato nella solita partita di Tyler1 sul server del Nord America. I GenG, che affronteranno nei Quarti di Finale dei LoL Worlds 2022 i connazionali dei DamWon Gaming KIA, avrebbe compiuto delle azioni che, dal punto di vista di Tyler1, non sarebbero da considerare “adatte ad un giocatore professionista”.

Parlando con la propria chat di Twitch, Tyler1 ha dichiarato: “Secondo me, Chovy non sta benissimo. Non ha mai congelato la wave di minions, mai; ad un certo punto è diventato inutile per il suo team, non entrava mai nei teamfights. Per assurdo, se fosse entrato avrebbe vinto da solo; forse il suo personaggio sarebbe morto, ma almeno avrebbe avuto un grande impatto sulla partita, magari con un ultimate su 4 avversari. Non ha voluto rischiare, sarebbe morto lui, il suo team avrebbe vinto ma lui non avrebbe potuto accumulare risorse nella mid-lane…non ci ha nemmeno provato. Secondo me, i giocatori LCK (Corea del Nord) e LPL (Cina) sono solo delle truffe.”

Possiamo quindi dire che gli streamer sono più forti dei giocatori professionisti? Assolutamente no. La risposta al modo di giocare di Chovy è presto detto; gli streamer che si cimentano nella scalata al livello più alto del gioco hanno uno stile di gioco molto imprevedibile, diametralmente opposto ai giocatori professionisti che invece sono molto più attendisti. Questo porta i giocatori di alto livello ad avere più impatto nella partita dato il fatto che cercano, con azioni individuali, di guadagnare preziosi punti per aumentare il loro livello; di contro, i giocatori professionisti usano le partite classificate sui vari server come strumento di allenamento, usando un modo di giocare facilmente prevedibile.

La speranza per i GenG è che questi commenti di Tyler1 non minino troppo lo stile di gioco di Chovy dato il fatto che Sabato 22 Ottobre alle 23.00 la squadra cercherà il passaggio del turno ai LoL Worlds 2022 contro i DamWon Gaming KIA.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lascia un commento