Ad imageAd image

Mad Bulls Barletta: è morto Gianluigi Allegretti

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Mad Bulls Barletta: è morto Gianluigi Allegretti

Mad Bulls Barletta: Nella serata di ieri è deceduto Gianluigi Allegretti, head coach della compagine barlettana.

Affetto da una malattia, l’allenatore della formazione pugliese, tra le più forti della Terza Divisione FIDAF, lascia la moglie e due figli dopo aver lottato a lungo contro il suo male.

- PUBBLICITA-

Elevato il cordoglio da parte del movimento italiano del Football americano per la sua prematura scomparsa.

 

Mad Bulls Barletta: Addio a Coach Allegretti

Mad Bulls Barletta: Nella serata di ieri è morto dopo una lunga malattia uno degli allenatori della formazione pugliese, Gianluigi Allegretti, che è stato sconfitto dal suo stesso male.

Il cordoglio del movimento italiano del Football Americano ha fin da subito ricordato l’allenatore della compagine brindisina con parole d’affetto nei suoi confronti:

Allegretti lascia solo buoni ricordi in tutto il mondo del football americano. In particolare, qua ad Ancona, sarà per sempre ricordato come un instancabile quanto brillante dirigente dell’under 19. Alla sua passione si deve infatti il connubio che per anni ha portato i migliori giovani dei Mad Bulls a disputare i campionati giovanili con la maglia Dolphins.

Gianluigi lascia la moglie Elena Moselli, arbitro di football, ed i figli Antonio ed Andrea, entrambi ottimi giocatori tackle. A tutti loro, ai Mad Bulls e a chiunque abbia avuto la fortuna di conoscerlo vanno le più sentite condoglianze da parte di tutta la famiglia Dolphins“, questo è il ricordo dei Dolphins Ancona sulla loro pagina Facebook in memoria di una persona che ha dato molto per il Football pugliese e nazionale.

 

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento