The Shield Of Sports
News dal mondo degli sport

Martina Rizzelli Lascia L’Attività Agonistica

La ginnasta italiana ha deciso di non continuare la ginnastica a livello agonistico

Martina Rizzelli, dopo aver dedicato ben 20 anni della sua vita alla ginnastica artistica, ha deciso di lasciare definitivamente l’attività agonistica.

La ginnasta di Como – che ha iniziato ginnastica a 4 anni – ha indossato la maglia azzurra per la prima volta nel 2010, quando era ancora una juniores, ottenendo un oro all’Incontro Internazionale di Tolone insieme alla Squadra, che all’epoca era composta anche dalle ginnaste Serena Bugani, Elisa Meneghini, Lara Mori ed Enus Mariani.

Nonostante non gareggerà più, la ginnastica farà ancora parte della vita di Martina Rizzelli: infatti, è allenatrice presso il centro tecnico del Canton Ticino a Tenero.

Martina Rizzelli: “Lascio la ginnastica senza rimpianti”

Martina Rizzelli, in un lungo post sui social network, ha annunciato il suo ritiro dall’attività agonistica dopo una carriera piena di successi: bronzo a Squadre alle Universiadi 2019, campionessa assoluta alle parallele per due anni consecutivi (2015, 2016), ottenendo anche un argento nel 2014, e campionessa assoluta al volteggio nel 2016.

Ha partecipato alle Olimpiadi di Rio 2016, e ha ottenuto 5 medaglie (2 ori e 3 argenti) alla Golden League, innumerevoli medaglie in Serie A.

Poi gli infortuni: l’ultimo che Martina Rizzelli ha dovuto subire è stato nel 2019, dove si è procurata la rottura del gomito in una stagione promettente con tre finali centrali alle parallele nelle tappe di Coppa del Mondo di Melbourne, Baku e Doha.

Ma nonostante ciò, Rizzelli dichiara di non avere rimpianti della sua lunga carriera da ginnasta: “Oggi si chiude definitivamente il mio percorso da atleta agonista: un percorso che mi ha accompagnata da quando ero bambina e che mi ha portata ad essere la persona che sono oggi”.

“Ho deciso di lasciare la ginnastica per vari motivi, ma la cosa più bella è che lo faccio senza rimpianti.”

Nel post social, inoltre, Rizzelli accosta la ginnastica ad una vera e propria scuola di vita: “Nonostante sia stato un percorso molto impegnativo e che ha richiesto tanti sacrifici, lo rifarei altre mille volte perché le soddisfazioni che mi ha dato sono molte ed è stata una scuola di vita che mi ha lasciato tanto e che porterò sempre con me”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Martina Rizzelli (@martina_rizzelliofficial)

 

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Per farti due risate a tema wrestling, segui i nostri amici di Spear Alla Edge su Instagram!

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News

Ricevi aggiornamenti in tempo reale sul tuo dispositivo! Iscriviti ora!

Lascia una risposta