Ad imageAd image

Max Verstappen ha vinto il GP Abu Dhabi 2022

Fabio Di Palma
Fabio Di Palma
7 minuti di lettura
Max Verstappen ha vinto il GP Abu Dhabi 2022

Max Verstappen ha vinto l’ultimo Gran Premio della stagione con Charles Leclerc in 2° posizione e Sergio Perez a chiudere il podio.

Come di consueto, al circuito Yas Marina di Abu Dhabi si è disputato l’ultimo GP della stagione che ha visto trionfare di nuovo il campione del mondo, vincendo così la 15° gara di questa stagione 2022 letteralmente dominata.

- PUBBLICITA-

Nelle battaglie lasciate in sospeso, il 2° posto nella classifica piloti viene conquistato da Charles Leclerc grazie al 3° posto ottenuto ad Abu Dhabi rispetto al 3° di Sergio Perez, mentre anche la Ferrari è riuscita a mantenere la 2° posizione nel campionato costruttori rispetto alla Mercedes.

L’osservato speciale di giornata Sebastian Vettel ha concluso il suo ultimo Gran Premio della sua carriera in Formula 1 in 11° posizione a ridosso dalla zona punti.

 

Max Verstappen vince ad Abu Dhabi: il Recap della gara

Il GP di Abu Dhabi è partito con il pole man Max Verstappen che è riuscito a mantenere la sua prima posizione rispetto a Perez mentre dietro si è scatenata la bagarre tra Carlos Sainz e Lewis Hamilton con il pilota inglese che è riuscito a conquistare la 4° posizione dietro a Charles Leclerc.

Partenza GP Abu Dhabi 2022 (photo by Twitter @F1)
Partenza GP Abu Dhabi 2022 (photo by Twitter @F1)

Al 4° giro, per evitare un’eventuale penalità il team Mercedes ha ordinato a Lewis Hamilton di lasciar passare Carlos Sainz, ma nel giro successivo il 7 volte campione del mondo è riuscito a superare lo spagnolo della Ferrari con un gran sorpasso all’esterno di curva 9.

Nei giri successivi la battaglia a tre per la 4° posizione non ha accennato a fermarsi con Carlos Sainz che ha ripreso la posizione sorpassando sul rettilineo più lungo della pista Hamilton all’8° giro.

Soprasso Sainz su Hamilton (photo by Twitter @F1)
Soprasso Sainz su Hamilton (photo by Twitter @F1)

Un Hamilton che fatica a trovare un ritmo a causa di alcuni problemi sulla sua W13 ed è stato costretto a ‘cedere’ anche la 5° posizione rispetto al suo compagno di squadra George Russell, mentre più indietro si infiamma la battaglia per l’8° posizione tra Esteban Ocon, Sebastian Vettel e Fernando Alonso.

Al 15° giro la Red Bull di Sergio Perez ha iniziato ad avere alcuni problemi con le gomme tanto che Charles Leclerc era riuscito a recuperare quasi due secondi. Per questo motivo al 16° giro il box Red Bull lo ha chiamato ai box per effettuare il cambio gomme ma è rientrato in pista in 6° posizione in mezzo a Vettel e Alonso.

Il messicano della Red Bull è riuscito a superare Vettel solamente dopo 2 giri, azione che gli ha fatto perdere molto tempo.

Nonostante l’inconveniente ‘Vettel’, Perez è riuscito a mantenere agevolmente la sua 2° posizione rispetto a Charles Leclerc, fermato al 22° giro.

La Top 5 al 23° giro e al termine del primo valzer dei pit stop è: Verstappen 1°, Perez 2°, Leclerc 3°, Sainz 4° e Russell 5°.

Al 28° giro arriva il primo ritiro del GP di Abu Dhabi con Fernando Alonso costretto a fermarsi ai box per l’ennesimo problema alla sua Alpine.

Ritiro Alonso (photo by Twitter @F1)
Ritiro Alonso (photo by Twitter @F1)

Dopo una seconda fase di gara senza grandi colpi di scena, la Red Bull ha deciso di chiamare ai box Sergio Perez al 34° giro iniziando il secondo valzer dei pit stop, mentre Verstappen, Leclerc e Hamilton sembrano provare a finire la gara ad una sola sosta.

Al 45° dei 58 giri previsti, Perez, con gomma più fresca è riuscito a recuperare il distacco sulla 3° posizione occupata da Lewis Hamilton provando così il sorpasso ma il 7 volte campione del mondo è riuscito a difendersi egregiamente.

Sorpasso Perez su Hamilton - Abu Dhabi (photo by Twitter @F1)
Sorpasso Perez su Hamilton – Abu Dhabi (photo by Twitter @F1)

Difesa che alla fine non è stata sufficiente nella tornata successiva con il messicano della Red Bull che è riuscito ad entrare in zona podio e a puntare la seconda posizione (della gara e del campionato) di Charles Leclerc.

La top 5 a 10 giri dalla fine è composta da: Verstappen 1°, Leclerc 2°, Perez 3°, Hamilton 4° e Sainz 5°.

A 3 giri dalla fine Lewis Hamilton, a causa di alcuni problemi al cambio della sua Mercedes W13 è costretto al ritiro del GP di Abu Dhabi concludendo così la sua prima stagione in Formula 1 senza vittorie da quando ha debuttato nel lontano 2007.

Al termine del GP Charles Leclerc è riuscito a difendersi dagli attacchi di Sergio Perez conquistando il 2° posto sia in gara che nel campionato mentre Max Verstappen entra sempre di più nella storia vincendo la 15° gara della stagione (record assoluto).

Festeggiamenti post GP Abu Dhabi 2022 (photo by Twitter @F1)
Festeggiamenti post GP Abu Dhabi 2022 (photo by Twitter @F1)

 

Ma come era facile da aspettarsi l’attenzione e gli applausi al termine della gara sono stati tutti per Sebastian Vettel che ha salutato così definitivamente il mondo della Formula 1.

 

 

  • FORMULA 1 ETIHAD AIRWAYS ABU DHABI GRAND PRIX 2022 – CLASSIFICA FINALE
  1. M. VERSTAPPEN – Red Bull RBPT
  2. C. LECLERC – Ferrari
  3. S. PEREZ – Red Bull RBPT
  4. C. SAINZ – Ferrari
  5. G. RUSSELL – Mercedes
  6. L. NORRIS – McLaren Mercedes
  7. E. OCON – Alpine Renault
  8. L. STROLL – Aston Martin Mercedes
  9. D. RICCIARDO – McLaren Mercedes
  10. S. VETTEL – Aston Martin Mercedes
  11. Y. TSUNODA – AlphaTauri RBPT
  12. A. ALBON – Williams Mercedes
  13. G. ZHOU – Alfa Romeo Ferrari
  14. P. GASLY – AlphaTauri RBPT
  15. V. BOTTAS – Alfa Romeo Ferrari
  16. M. SCHUMACHER – Haas Ferrari
  17. K. MAGNUSSEN – Haas Ferrari
  18. N. LATIFI – Williams Mercedes

RITIRATI ||| F. ALONSO – Alpine Renault // L. HAMILTON – Mercedes

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Segui:
Newser di 28 anni romano, con le grandi passioni del Motorsport e del Wrestling. Membro sia di TSOS che di TSOW dal Novembre 2021 e mi occupo principalmente di Formula 1, Motomondiale, WorldSBK, Rally, WWE e anche altri sport in generale.
2 Commenti