Ad imageAd image

Mike Leach è deceduto a 61 anni per arresto cardiaco

Pasquale Basile
Pasquale Basile
3 minuti di lettura
Mike Leach è deceduto a 61 anni per arresto cardiaco

Mike Leach è morto oggi a 61 anni dopo una degenza in ospedale a causa di un attacco cardiaco.

L’Head Coach di Mississippi State ha subito un infarto nella serata di Domenica, dopo il quale è rimasto in ospedale fino al decesso avvenuto oggi.

- PUBBLICITA-

Dopo essere diventato l’allenatore più vincente nella storia di Texas Tech, nella stagione 2020 era passato ai Bulldogs, con i quali avrebbe dovuto partecipare al secondo Bowl della sua permanenza dopo una stagione da 8-4.

 

Mike Leach è morto oggi: Lutto per il College Football

Mike Leach è deceduto oggi a causa dei problemi al cuore che lo avevano tenuto in ospedale negli ultimi giorni, dopo che nella giornata di Domenica aveva subito un arresto cardiaco. Dopo il trasporto d’urgenza in ospedale, ha passato le ultime ore della sua vita in condizioni critiche.

Un grande personaggio per quanto concerne il College Football, Leach aveva debuttato in Division I-A nel 2000 come Head Coach di Texas Tech, diventando il tecnico più vincente della storia dell’ateneo, anche se la sua avventura con i Red Raiders finì in malo modo. Lo stesso tipo di Offense proposto nello stato della singola stella fu riportato in vita a Washington State, dove dal 2012 al 2019 portò la squadra a vincere anche la Pac-12 Conference.

Nella stagione 2020 firmò per i Mississippi State Bulldogs, e aveva appena concluso la stagione regolare con un record di 8-4 e la terza apparizione di fila a un Bowl, il ReliaQuest Bowl del prossimo 2 Gennaio dove la squadra affronterà Illinois per chiudere l’anno con una nota positiva.

Mike Leach è stato uno degli allenatori più “virali” del panorama sportivo americano, e il ricordo dei fan sarà legato ai tanti attuali allenatori che hanno avuto modo di stare sotto la sua ala protettiva, come Lincoln Riley, Kliff Kingsbury e Art Briles.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
Lascia un commento