Ad imageAd image

MLB NY Yankees Aaron Judge fa record di fuoricampo dell’AL

Alessandro Podio
Alessandro Podio
5 minuti di lettura
MLB, Ohtani firma con gli Angels un contratto da 30 milioni

MLB, il battitore dei New York Yankees, Aaron Judge, ha raggiunto un magico traguardo di fuoricampo, ben 61, mercoledì sera al Rogers Centre.

Al settimo inning, Judge ha lanciato il suo 61° fuoricampo dell’anno, e così nella partita n. 155, ha superato la leggenda Babe Ruth e si è portato a pari merito con Roger Maris, che nel 1961 aveva

- PUBBLICITA-

stabilito il record MLB di franchigia per una singola stagione con 61 fuoricampo.

Con Roger Maris Jr. presente sugli spalti, Judge ha raggiunto il record di Maris Sr., il record di tutti i tempi della American League della MLB per i fuoricampo in una stagione.

Tra il fuoricampo n. 60 del 20 settembre allo Yankee Stadium, che ha eguagliato il record di Ruth del 1927, e il n. 61, Judge ha collezionato 34 presenze al piatto, andando 5-per-21 (.238) con tre

doppi, 13 walks (uno intenzionale), otto strikeouts e un flyout da 404 piedi al centro.

Inoltre, aveva battuto quattro volte nella vittoria degli Yankees per 5-2 di martedì, che ha sancito il titolo dell’AL East.

Una partita che ha visto un’atmosfera da corrente elettrica percepibile in tutto lo stadio.

Durante ogni turno di Judge, i tifosi sono rimasti in piedi per tutta la durata della sua apparizione al piatto, puntando le fotocamere dei cellulari verso la casa base e cantando “M-V-P”, ma sono

rimasti in silenzio prima di ogni lancio.

Tutti erano lì la loro concentrazione ed energia“, ha detto il manager degli Yankees Aaron Boone a proposito del silenzio della folla, “e questo si manifesta nel silenzio di oltre 40mila persone

perché non si vuole perdere qualcosa“.

Ora, Judge e Maris sono al settimo posto per il maggior numero di fuoricampo in una singola stagione MLB, di seguito l’elenco:

Bonds: 73 (2001)

McGwire: 70 (1998)

Sosa: 66 (1998)

McGwire: 65 (1999)

Sosa: 64 (2001)

Sosa: 63 (1999)

Maris, Judge: 61 (1961, 2022)

 

MLB Aaron Judge stabilisce un record ad ogni battuta

MLB: “non penso ai numeri“, ha detto recentemente il battitore, “e quando si parla di Ruth e Maris e (Mickey) Mantle e di tutti questi grandi Yankees che hanno fatto così tante cose grandi in

questo gioco, non si immagina mai da bambino di essere menzionato con loro, ma è un onore incredibile, è una cosa che non prendo alla leggera, ma non abbiamo ancora finito“.

Judge si riferiva esclusivamente al fatto che gli Yankees, con una vittoria martedì sera, avrebbero conquistato il titolo dell’AL East e si sarebbero avvicinati al primo scudetto del club dal 2009.

Judge, alto 1,70 m, è anche all’inseguimento della Triple Crown dell’American League, conquistata l’ultima volta da Miguel Cabrera di Detroit nel 2012 e ottenuta solo due volte nella storia degli

Yankees, da Lou Gehrig nel 1934 e da Mantle nel 1956.

È la sua stagione“, ha dichiarato Anthony Rizzo, tra i tanti Yankees che ritengono che Judge sia la scelta più chiara per l’MVP dell’AL rispetto a Shohei Ohtani dei Los Angeles Angels, che sta

vivendo un’altra annata incredibile come All-Star a due vie, ma in una squadra irrimediabilmente fuori dalla contesa.

Boone ha recentemente definito Judge come “una stagione da ricordare” e la migliore stagione offensiva a cui il manager degli Yankees abbia assistito personalmente.

“Ha gestito la situazione in modo perfetto“, ha sottolineato Boone a proposito del clamore che Judge ha destato inseguendo il record di Maris, in un anno da free agent che è iniziato con il rifiuto

da parte del battitore di un’estensione contrattuale di 213,5 milioni di dollari per sette anni.

Essere un grande compagno di squadra” e “andare in campo e cercare di vincere la MLB” sono stati gli obiettivi dichiarati di Judge per tutto l’anno.

Quando questo è il tuo obiettivo sincero, aiuti a mantenere un ambiente sano e un gioco piacevole“, ha concluso Boone, “e lui fa un ottimo lavoro in questo senso”.

ny yankees campioni ph. facebook#nyyankees

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Un milanese trapiantato a Misano Adriatico. Giornalista freelance dal 2005, collaboro con diverse testate giornalistiche locali e nazionali. Mi occupo prevalentemente di sport, che seguo a 360 gradi, con particolare attenzione al calcio, arti marziali e sport da combattimento in genere, ma seguo (e scrivo) volentieri di qualsiasi competizione esistente. Infine, attualmente curo la sala stampa per due festival del cinema della città di Ravenna.
1 commento