MMA: le 5 più grandi rivalità della storia di questo sport

Redazione
Redazione
12 minuti di lettura
MMA: le 5 più grandi rivalità della storia di questo sport

Dal nostro partner: FIGHT

Fabrizio Barbera
MMA: le 5 più grandi rivalità della storia di questo sport

- PUBBLICITA-

Come in ogni sport le rivalità fanno parte del gioco, soprattutto in uno sport da combattimento. Ci sono state però delle rivalità che sono andate ben sopra le righe ed altre, invece, molto accese certo, ma sempre nel segno del rispetto.

Non perdiamo altro tempo e iniziamo con la top 5.

MMA: LE RIVALITA’ PIU’ ACCESE DELLA STORIA

5) Brock Lesnar vs Frank Mir

Lesnar al termine del rematch rinfaccia il trash talking di Frank Mir
Lesnar al termine del rematch rinfaccia il trash talking di Frank Mir

 

Da una parte l’ex wrestler campione WWE e dall’altra un artista delle sottomissioni nelle MMA come Frank Mir. Brock, dopo aver disputato soltanto un match da professionista, firma nel 2007 il contratto con la più grande promotion di MMA al mondo: la UFC.

Si pensa ad un avversario abbordabile, ma invece si ritrova al debutto contro un ex campione mondiale dei pesi massimi come Frank Mir. Nonostante ciò, Lesnar parte a cannone colpendo Mir che finisce a terra sotto un furioso ground and pound.

A quel punto Lesnar commette un grosso errore di inesperienza nelle MMA con Mir che riesce a bloccare la gamba di Brock per poi sottometterlo con un kneebar. Da quel momento nasce un’accesa rivalità tra i due. Frank Mir fa un video ironico con un suo compagno di allenamenti in cui prendono in giro Brock Lesnar dicendo che questa non è la WWE.

Lesnar prende la cosa sul personale e nel frattempo diventa persino campione del mondo UFC. Il rematch è nell’aria, soprattutto dopo la vittoria del titolo interim proprio da parte di Frank Mir. L’appuntamento è nello storico evento UFC 100, l’hype è immenso per questa sfida.

Il match questa volta verrà vinto da Lesnar che questa volta domina nettamente Frank Mir e a fine match si toglie anche la soddisfazione di dirne quattro a Mir faccia a faccia.

Per anni si è parlato di un’ipotetica terza sfida tra i due, ma i due non combatteranno più tra di loro.

4) Dominick Cruz vs Urijah Faber

Un Face Off tra Dominick Cruz e Urijah Faber
Un Face Off tra Dominick Cruz e Urijah Faber

 

Due dei pionieri dei pesi piccoli nelle MMA sono stati protagonisti di una bellissima rivalità. Il tutto inizia il 24 marzo 2007 dove un giovane Cruz ottiene la title shot per il titolo dei pesi piuma WEC. Ad avere la meglio fu Faber che vince nel corso del primo round con una ghigliottina.

Nel frattempo, Cruz continua a crescere come combattente e diventa prima campione WEC e poi, quando la promotion viene inglobata dalla UFC, il debutto per lui sarà proprio nel rematch contro Urijah Faber.

Questa volta però si assiste ad un dominio netto di “The Dominator” vendicando così la sconfitta. La rivalità però non accenna a fermarsi con i due che non se le mandano a dire, famoso il “Con le vittorie sul tuo team mi ci sono comprato le case” di Cruz a Faber, fondatore del team MMA Alpha Male.

Cruz poco dopo avrà a che fare con dei terribili e infiniti infortuni che gli permetteranno di fare soltanto un match tra ottobre 2011 e gennaio 2016. Proprio al suo ritorno riuscirà nell’impresa di riconquistare la cintura dei pesi gallo UFC ai danni di TJ Dillashaw, membro all’epoca proprio dell’Alpha Male di Faber.

UFC cavalca l’onda di hype e non perde tempo per organizzare la trilogia tra i due. La resa dei conti avverrà il 4 giugno 2016 dove a spuntarla sarà il campione Dominick Cruz ai punti per decisione unanime. La rivalità termina con un bellissimo abbraccio, con tanto rispetto tra i due che chiudono nel migliore dei modi una rivalità lunga ben nove anni.

3) Anderson Silva vs Chael Sonnen

Il famoso weigh in tra Anderson Silva e Chael Sonnen
Il famoso weigh in tra Anderson Silva e Chael Sonnen

 

Anderson Silva era nettamente il fighter più spaventoso delle MMA, ridicolizzava letteralmente i suoi avversari ed ogni fighter aveva timore ad affrontarlo, ma non Sonnen. L’americano Chael Sonnen, convinto dei propri mezzi e fiducioso del proprio wrestling sfida con il suo solito trash talking il brasiliano.

L’incontro questa volta non sarà una passeggiata per Silva, anzi. Il brasiliano subirà per quattro round e mezzo il wrestling di Sonnen, ma quest’ultimo commette un errore e lo scaltro Silva riuscirà a sottomettere lo sfidante.

Chael Sonnen dirà subito che Silva non ha il coraggio di affrontarlo un’altra volta visto come è andato il primo match. Silva farà di tutto per spingere Silva ad accettare la rivincita. Offenderà i brasiliani, insulterà il campione, i suoi allenatori e alla fine otterrà ciò che vuole: il rematch.

Il 7 luglio 2012 a UFC 148 i due tornano ad affrontarsi in quello che veniva definito all’epoca come l’incontro più atteso della storia delle MMA. Il match questa volta avrà un esito diverso con Silva che domina la scena per poi vincere per tko nel corso del secondo round.

Anche in questo caso i due seppelliranno l’ascia di guerra chiudendo pacificamente questa grande rivalità.

2) Conor McGregor vs Khabib Nurmagomedov

La rivalità più famosa della storia delle MMA, quella tra Khabib e Conor
La rivalità più famosa della storia delle MMA, quella tra Khabib e Conor

 

Questa è l’unica rivalità della classifica ancora in corsa, che non accenna minimamente a fermarsi e ultimamente sta prendendo davvero una brutta piega. Ma andiamo con ordine.

I due nei primi anni di UFC andavano pure d’accordo con Khabib che acquistava le magliette di Conor ed è presente una famosa foto con i due abbracciati. Conor in una vecchia intervista disse che il prossimo campione dei pesi leggeri sarebbe stato proprio Khabib, e ci ha leggermente preso.

La situazione è cambiata rapidamente quando Conor ha manifestato la volontà di salire nella divisione dei pesi leggeri con un obiettivo ben in mente: la cintura UFC. Desiderio presente anche nel russo e iniziano presto i battibecchi. Il tutto degenera quando Khabib incontra faccia a faccia l’amico di Conor Artem Lobov e gli dà uno schiaffetto.

Conor vola immediatamente negli Stati Uniti, dov’era presente Khabib in vista del match titolato a UFC 223 contro Al Iaquinta, e pensa bene di assalire il bus con lui dentro con tanto di carrello lanciato verso il pullman. Azione che ferirà ben tre combattenti.

Finalmente i due hanno modo di risolvere la questione all’interno della gabbia dove a trionfare sarà il campione Khabib per sottomissione nel corso del quarto round. “The Eagle” si lancia fisicamente contro lo staff di McGregor cercando di aggredire Dilon Danis e alcuni compagni del russo pensano bene di scavalcare la gabbia aggredendo l’irlandese.

Da quel 6 ottobre 2018 sono passati quasi tre anni e soprattutto ultimamente l’odio è tornato ad accendersi con McGregor infastidito dalle parole di Khabib e così fa uscire il suo lato malvagio via Twitter usando parole forti verso il padre defunto di Khabib per poi attaccarlo anche riguardo i figli e sua moglie.

I protagonisti non si rispettano affatto, le parole sono molto forti e questa rivalità è ancora ben lontana dall’essere terminata, sempre se ci sarà mai una fine e se seppelliranno l’ascia di guerra magari con un grande abbraccio.

1) Jon Jones vs Daniel Cormier

Pochi istanti prima della rissa
Pochi istanti prima della rissa

In questo caso parliamo di una rivalità nelle MMA con colpi bassi, frecciatine, insulti, risse e ovviamente mazzate dentro la gabbia. Il tutto inizia il 4 agosto 2014 con un face off durante UFC media day. Cormier infastidito dalla fronte appoggiata di Jones sulla sua, spinge il campione con quest’ultimo che lascia la cintura a terra per poi colpire DC. I due si azzufferanno a terra con la sicurezza a dividerli.

Questo è stato soltanto il primo atto. Cormier accusa Jones di essere un bullo, aggiunge che vorrebbe sputargli in faccia con Jones che minaccia di ucciderlo se ci avesse provato. I due si affrontano il 3 gennaio 2015 a UFC 182 con Jones che vince nettamente ai punti aggiudicandosi quattro riprese su cinque.

Subito dopo Jones affronterà degli anni complicati a causa dei suoi continui comportamenti al di fuori delle MMA tra incidenti d’auto non prestando soccorso, droga e doping. Infatti i due dovevano scontrarsi nuovamente nel luglio 2016 nello storico evento UFC 200, ma due giorni prima Jones viene pizzicato dall’USADA per una violazione all’antidoping.

I due si incontreranno 12 mesi più tardi a fine luglio 2017 con sempre tanto trash talking e tante parole velenose con DC che accusa Jones di doping, che non crede quando l’ex campione dice di essere tornato sul serio, di essere una persona pulita e con Jones che mette in mezzo anche la famiglia di Cormier.

Il 29 luglio 2017 i due si affrontano. Il match è stupendo, super equilibrato, fino al terzo round quando Jones fa partire un high kick che colpisce in pieno volto Cormier per poi perdere il match per tko. Nell’intervista post match Jones manifesta tutto il suo rispetto verso Cormier. La guerra è finita.

Quando Jones poche settimane più tardi viene beccato nuovamente dall’USADA per una violazione all’antidoping, Cormier reagisce da vero uomo sostenendo che bisogna lasciare in pace Jones, ha una famiglia e che bisogna mostrare compassione proprio come i fan e lo stesso Jones hanno fatto quando Cormier stesso era sprofondato.

Questa è stata un’altra rivalità conclusa nel migliore dei modi nonostante ci siano stati anni e anni di odio e colpi bassi.

La classifica è terminata. Fateci sapere che cosa ne pensate e vi invitiamo a fare la vostra di classifica delle rivalità più accese della storia delle MMA.

 

The Shield Of Wrestling è anche su carta stampata! Puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine, CLICCANDO QUI.

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Rimani sempre aggiornato scaricando la nostra APP dal Play Store ed ascoltando il nostro podcast settimanale che puoi trovare cliccando QUI

MMA: le 5 più grandi rivalità della storia di questo sport
MMA: le 5 più grandi rivalità della storia di questo sport

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Avatar di Redazione
Inserito da Redazione
Segui:
Redazione The Shield Of Sports, il nuovo modo di rimanere informati su Motori, Scherma, Padel e molto altro! Iscriviti per avere sempre le ultime novità dal tuo sport preferito!