Ad imageAd image

Mondiali Ciclismo 2022: impresa Van Vleuten

Lothar Zamana
Lothar Zamana
2 minuti di lettura
Mondiali Ciclismo 2022: Mollema attaccato da un gabbiano
Mondiali Ciclismo 2022: Mollema attaccato da un gabbiano

Mondiali Ciclismo 2022: l’erede di Elisa Balsamo è Annemiek van Vleuten che con un gomito fratturato diventa Campionessa del Mondo.

Gara che ha visto fino all’ultimo km uno strappo da parte di un gruppetto di 5 ragazze dove faceva parte la Nostra Elisa Longo Borghini.

- PUBBLICITA-

All’ultimo km il gruppo degli inseguitori trainato dalla Belga Lotte Kopecky è riuscito a compattare il gruppo.

Agli 800 metri dal traguardo parte Annemiek Van Vleuten, strappa e non la prende più nessuno.

Medaglia d’oro per l’Olandese che ha vinto Giro, Tour, Vuelta e anche mondiale. Una grandissima impresa forse della più grande ciclista di tutti i tempi.

Mondiali Ciclismo 2022: l’Italia comunque sale sul Podio

Mondiali Ciclismo 2022: l’Italia, pur perdendo la maglia arcobaleno si riesce a difendere e riesce a conquistare grazie a Silvia Persico una splendida medaglia di Bronzo che è un grande risultato visto come le cose si sono messe.

Quindi Oro e maglia arcobaleno per Annemiek Van Vleuten, Argento per Lotte Kopecky, bronzo per Silvia Persico.

Comunque va sottolineato che Van Vleuten, ha corso la gara con un infortunio, a dimostrazione che le donne, quando vogliono raggiungono risultati eccezionali e insperati.

Tanto di cappello per Annemiek Van Vleuten e speriamo sia di esempio per molte ragazze che vogliano emulare la sua carriera e prenderla come esempio. Perché lo è.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Lothar Zamana, 31 anni da Rovigo. Grande appassionato di sport, specialmente invernali. In gioventù ha praticato ciclismo e pallavolo, ma crescendo ha capito che lo sport è meglio commentarlo che praticarlo. Entra nel team TSOS per dare maggiore risalto al mondo dello sport che ha minore visibilità.
Lascia un commento