UFCMMA

Muhammad Mokaev si è rotto il ginocchio in UFC?

Muhammad Mokaev si è rotto il ginocchio in UFC?

Muhammad Mokaev ha vinto il suo ultimo combattimento in UFC, ma potrebbe essersi rotto il ginocchio durante la sottomissione di Filho.

Il giovane talento daghestano naturalizzato inglese ha combattuto sabato scorso nella preliminary card di UFC 286 che ha visto come main event la terza sfida tra Leon Edwards e Kamaru Usman con in palio la cintura dei pesi welter.

Mokaev si è portato a casa l’incontro per decisione unanime, ma negli ultimi minuti del match ha rischiato per un soffio la sconfitta per via di una leva alla gamba da parte dell’avversario. Infatti, Filho ha provato più volte a far cedere il daghestano, ma quest’ultimo si è rifiutato di arrendersi anche a costo di rompersi la gamba.

Muhammad Mokaev si è rotto il ginocchio contro Jafel Filho?

Le immagini della sottomissione del brasiliano ai danni di Muhammad Mokaev ha già fatto il giro del web. Si vede la gamba muoversi in movimenti decisamente non naturali, ma non è bastato a far cedere il piccolo daghestano.

Mokaev racconta l’episodio ad Ariel Helwani a ‘The MMA Hour Show’: “Non esiste che io ceda, è una cosa che ho dentro di me. Guarda, preferisco svenire, rompermi un braccio o il ginocchio, ma non voglio cedere”.

Il russo dice di aver sentito sei o sette scrocchi al ginocchio e non sa se si è rotto il ginocchio: “Ho fatto la risonanza magnetica, attendo i risultati. Ho sentito più volte scrocchiare la gamba e ora non riesco a camminare, non riesco a fare nulla. Tuttavia, se avessi ceduto, avrei il cuore a pezzi, quindi sono contento”.