Ad imageAd image

Naoya Inoue fa il peso al secondo tentativo

Fabrizio Giovagnoli
2 minuti di lettura
Naoya Inoue fa il peso al secondo tentativo
Contenuti dell'articolo

Naoya Inoue e Paul Batler si affronteranno domani, Martedi 13 Dicembre, presso la Ariake Arena di Tokyo, in um match valido per l’unificazione delle cinture dei pesi gallo.

The Monster è in possesso dei titoli Lineal, WBC, WBA e IBF, mentre Butler detiene il WBO. Chiunque dovesse risultare vincitore sarà il primo pugile della storia, da quando esistono le 3-4 cinture, a detenerle tutte in questa categoria di peso.

- PUBBLICITA-

L’imbattuto campione giapponese, inoltre, diverrebbe il primo atleta del Paese del Sol Levante ad unificare tutte le cinture in qualsiasi categoria di peso.

Ieri si sono tenute le operazioni di peso che hanno riservato un po’ di suspence.

Naoya Inoue aveva fallito il peso

Paul Butler è salito sulla bilancia ed ha fatto segnare il limite preciso di 118 libbre previsto per i pesi gallo; quando è stata la volta di Naoya Inoue, invece, l’ago si è fermato a 118.1 ponendolo al di fuori del tetto massimo consentito.

Il pugile di casa ha potuto usufruire, come da regolamento, di un secondo tentativo poco tempo dopo e, questa volta, è andato addirittura al di sotto della soglia, facendo segnare 117 libbre e tre quarti.

Ancor prima di dover affrontare questa piccola difficoltà, The Monster aveva già annunciato la sua volontà di voler abbandonare i pesi gallo dopo questo match per l’unificazione e dare l’assalto alla cintura della divisone superiore che, per lui, sarebbe la quarta, avendo già detenuto quelle dei pesi mosca junior, gallo junior e gallo.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Appassionato di arti marziali e sport da combattimento, le ha praticate per 20 anni oggi si limita a guardarle e scriverne per continuare a coltivare tale passione
Lascia un commento