Ad imageAd image

Naoya Inoue sconfigge Paul Butler a Tokyo

Pasquale Basile
Pasquale Basile
2 minuti di lettura
Naoya Inoue sconfigge Paul Butler a Tokyo

Naoya Inoue ha battuto Paul Butler, diventando campione indiscusso dei Pesi Gallo a Tokyo.

Il giapponese, che aveva già in suo possesso le cinture WBA, WBC e IBF, ha ottenuto anche la cintura WBO, unificandole grazie al KO ottenuto all’undicesima ripresa.

- PUBBLICITA-

Grazie al trionfo di oggi, il giapponese è diventato il primo campione indiscusso del suo paese, oltre a restare imbattuto in quella che è stata la ventiquattresima apparizione da professionista.

 

Naoya Inoue è il nuovo campione indiscusso dei pesi gallo

Naoya Inoue ha sconfitto alla Ariake Arena di Tokyo il britannico Paul Butler per TKO, difendendo i titoli WBA, WBC e IBF e ottenendo la cintura WBO dei pesi gallo, diventando ufficialmente il campione indiscusso della categoria.

Il nativo di Zama ha sconfitto all’undicesimo round il britannico, alla sua prima apparizione sul ring in Asia, dopo un incontro quasi a senso unico, concluso con una sequenza di colpi che ha obbligato Butler alle corde e poi al tappeto e concluso dall’arbitro dopo più di un minuto dall’inizio della penultima ripresa.

Questo è il momento più bello della mia carriera”, ha dichiarato Inoue alla fine dell’incontro che lo ha consacrato come primo Undisputed Champion nella boxe per quanto riguarda il Giappone.

Dopo oggi, Naoya Inoue ha un record di 24-0 con 21 KO, ancora imbattuto da quando ha debuttato come professionista nel 2012, mentre Paul Butler si ferma a 34-3, alla sua prima sconfitta in quattro anni e alla sua prima difesa titolata, dopo che aveva battuto Jonas Sultan lo scorso Aprile per vincere il titolo WBO, all’epoca vacante.

 

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
22 anni, da Napoli. parlo di sport perché sono un grande appassionato e sicuramente son più bravo a scriverne che a praticarli. Chi lo dice a tutti gli altri che non esistono solo Brady e Jordan?
1 commento