Ad imageAd image

NASCAR: Andrew Grady ha preso a pugni Davey Callihan

Fabio Di Palma
Fabio Di Palma
3 minuti di lettura
NASCAR: Andrew Grady ha preso a pugni Davey Callihan

NASCAR Xfinity Series: momenti di pura follia durante la ValleyStar Credit Union 300 con Grady che ha preso a pugni Callihan dopo un uscita di pista.

Scene che non si vedono neanche nei migliori eventi di arti marziali miste quelle che si sono viste sulla pista di Martinsville Speedway per l’annuale gara della ValleyStar Credit Union 300.

- PUBBLICITA-

I due piloti Grady e Callihan, mentre erano in pista sono stati protagonisti di un incidente che li ha costretti entrambi al ritiro.

L’incidente tuttavia non è stato ripreso dalla telecamere, ma le televisioni statunitensi hanno però filmato il momento di pura follia di Andrew Grady che ha picchiato con violenza il suo ‘collega’.

 

NASCAR: il video shock della ‘rissa’

Nella sorella minore della NASCAR, i fan hanno assistito a delle immagini shock quelle che si sono viste al Martinsville Speedway per la ValleyStar Credit Union 300.

Andrew Grady dopo essere stato costretto al ritiro per un contatto con Davey Callihan ha perso completamente la testa raggiungendolo e a prenderlo a pugni.

Nelle immagini trasmesse in diretta TV Grady ha preso violentemente a pugni Callihan prendendo anche al collo senza risparmiare anche la sua auto, fino a quando alcuni addetti alla sicurezza non lo hanno preso di peso e portato via.

Ancora più shockanti le dichiarazioni di Grady che al termine della ‘rissa’ ha dichiarato:

“Mi ha fatto impazzire, così ho iniziato a colpirlo alla testa come Mike Tyson.

Alla fine la macchina era davvero veloce e andava bene, ma ci sono questi idioti che non hanno il diritto di guidare neanche un tosaerba.

Non era vicino e si è buttato in mezzo e nel frattempo ha distrutto Brandon Pearce. Volevo parlargli, ma mi ha dato la mano e ho iniziato a colpire la sua testa con un colpo alla Mike Tyson.

Sei in uno sport per adulti e se distruggi la gara di una persona, puoi prenderti dei bei calci in c**o, ecco come la vedo io”.

 

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
Segui:
Newser di 28 anni romano, con le grandi passioni del Motorsport e del Wrestling. Membro sia di TSOS che di TSOW dal Novembre 2021 e mi occupo principalmente di Formula 1, Motomondiale, WorldSBK, Rally, WWE e anche altri sport in generale.
Lascia un commento