Ad imageAd image

Nasce Aieg, un’associazione ad hoc per l’eSports

Giacomo Della Vecchia
3 minuti di lettura
Nasce Aieg, un'associazione ad hoc per l'eSports

Aieg, Associazione Italiana eSports e Gaming, è ufficialmente stata presentata come strumento di tutela per tutte le realtà italiane del gaming.

In seguito allo scandalo Esport Palace, una delle più grandi sale lan in Italia, che rischia la chiusura nel 2023 dato il fatto che in Italia non esiste una normativa ad hoc per il gaming, il titolare stesso Alessio Cicolari ha deciso di fondare Aieg, associazione rivolta alla tutela di questo settore.

- PUBBLICITA-

La presentazione è avvenuta ufficialmente qualche giorno fa ma sono nella giornata di oggi si è avuto la conferma degli obiettivi che Aieg si è prefissata per tutelare il mondo del gaming in Italia.

Cos’è Aieg e quale sarà il suo ruolo nel reparto gaming italiano

La chiusura ormai prossima dell’eSport Palace, di cui Alessio Cicolari è titolare (oltre ad essere CEO di AK Informatica, una delle più grandi aziende dedita alla distribuzione di apparecchi videoludici) da cui è derivata la fondazione dell’Aieg, è dovuta all’esposto presentato alcuni mesi fa dalla Led S.r.l che chiedeva all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli delucidazioni in merito alla regolarità delle sale LAN in merito alle norme vigenti in materia di gioco d’azzardo.

In pratica, era emerso un vuoto burocratico che metteva le sale giochi (con videopoker e giochi in denaro) e le sale LAN allo stesso livello anche se in verità lo scopo delle sale LAN è esattamente l’opposto. Nonostante il ricorso di eSport Palace presso il Tribunale di Bergamo, erano comunque scattati i sigilli per la sala LAN di proprietà di Cicolari e, a cascata, altre sale LAN sparse per il territorio si erano trovate nella solita situazione.

Per far fronte a questo vuoto giuridico, Alessio Cicolari insieme al CEO di Drako.it Alexander Marfia e dell’avvocato Gianluigi Fioriglio ha fondato Aieg con l’intento di rappresentare tutte le realtà del gaming in Italia presso le sedi competenti. Nello stesso comunicato di fondazione dell’associazione, si legge: “Aieg si pone come obiettivi quello di rappresentare gli associati davanti alle istituzioni competenti e nei tavoli di lavoro; supportare gli associati con consulenze legali, tecniche e commerciali; promuovere l’eSport ed il gaming in tutto il territorio nazionale tramite manifestazioni, eventi e campionati; coordinare attività di comune interesse tra le varie realtà italiane coinvolte nel settore.”

L’istituzione dell’Aieg ha però creato una certa controversia dal momento che l’udienza sul ricorso presentato da eSport Palace si terrà a Febbraio 2023 e per allora l’associazione sarà pienamente attiva.

 

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
Condividi l\'articolo
1 commento