Ad imageAd image

NBA: All Star Game, USA vs Resto del Mondo. Chi vincerebbe?

Fabrizio Barbera
Fabrizio Barbera
4 minuti di lettura
NBA: All Star Game, USA vs Resto del Mondo. Chi vincerebbe?

In NBA sono anni che si vocifera di rivoluzionare la partita delle stelle, l’All Star Game.

Diciamocelo chiaramente, ormai sono anni che il format della partita tra i migliori giocatori delle due conference non funziona più.

- PUBBLICITA-

Colpa anche dell’estenuante stagione a cui sono sottoposti i giocatori, i cestisti sembrano approcciare la settimana dell’All Star Game come una settimana di riposo con alcuni giocatori che rinunciano.

Non c’è più lo spirito di competizione durante la partita, la voglia di sopraffare l’altra conference a tutti i costi. La partita è diventata più una sorta di allenamento con tiri dalla lunga distanza senza preoccuparsi della difesa.

Quindi, perché non cambiare il format per renderlo più avvincente?

NBA: chi vincerebbe in una partita fra Team USA e Resto del Mondo?

Nel corso degli ultimi anni in NBA si parla sempre di più di una sfida fra i massimi esponenti della pallacanestro a stelle strisce contro il resto del mondo.

In passato non ci sarebbe stata storia, ma oggi la globalizzazione ha colpito anche il Basket e tra i migliori cestisti del pianeta non ci sono soltanto americani.

Basta guardare gli ultimi vincitori del premio MVP della regular season; nelle ultime 4 edizioni i vincitori sono stati tutti quanti europei (2 per Giannis e 2 per Jokic), senza contare altri fenomeni come Luka Doncic, Joel Embiid, Shail Gilgeous Alexander.

Sui cestisti americani ovviamente non c’è nulla da dire dato che continuano, come sempre, a sfornare talenti su talenti.

Dunque, andiamo a vedere chi potrebbe spuntarla in una partita fra i due schieramenti NBA iniziando a vedere quelle che potrebbero essere le formazioni.

Team USA

Il fantastico Dream Team USA alle Olimpiadi 1992. Storia dello sport
Il fantastico Dream Team USA alle Olimpiadi 1992. Storia dello sport (credits: Corriere.it)

Scegliere 5 titolari e altri 7 da aggiungere in panchina è una scelta dura visto la qualità dei fenomeni del Basket a stelle strisce. Motivo per cui scegliamo due formazioni per entrambe le squadre.

Prima formazione: Davis – LeBron – Leonard – Curry – Butler

Seconda formazione: Adebayo – Tatum – Durant – Lillard – Young

Due squadre da sogno e se proprio non vi piacciono, potete scegliere le decine di giocatori rimasti fuori come: Zion, Morant, DeRozan, Irving, Edwards, Ball, Porter Jr, Wiseman, Poole, Booker, Paul, Brown, Middleton, Randle, Lavine, Brunson, Green.

Team Resto del Mondo

Non male per il resto del mondo schierare Joel Embiid, Nikola Jokic e Giannis Antetokounmpo
Non male per il resto del mondo schierare Joel Embiid, Nikola Jokic e Giannis Antetokounmpo (credits. eu.usatoday.com)

Prima formazione: Embiid – Giannis – Jokic – Doncic – Murray

Seconda formazione: Towns – Wiggins – Siakam – Markkanen – Shai Gilgeous Alexander

Oppure si possono scegliere i vari: Simmons, Gobert, Vucevic, Bogdan e Bojan Bogdanovic, Sabonis, Porzingis, Hield, Horford.

Conclusione

Il resto del mondo può sicuramente battere il team USA in una partita secca con il quintetto migliore a disposizione, ma la quantità dei giocatori di alto livello pende ancora a favore degli americani, almeno tra quelli presenti in NBA.

Chiusura articoli

   

Scarica la nuova APP di The Shield Of Sports e rimani sempre aggiornato CLICCANDO QUI

The Shield Of Wrestling è anche sulla carta stampata, puoi trovare tutti i numeri di TSOW Magazine CLICCANDO QUI

Stiamo cercando nuovi elementi per il nostro staff! Ci sono diverse posizioni disponibili: se sei interessato, CLICCA QUI.

Segui TSOS su FacebookSeguici su Google News
TAGGATI: , ,
Condividi l\'articolo
Segui:
Laureato in Comunicazione Pubblica e d'Impresa alla Sapienza, studio 'Organizzazione e Marketing per la Comunicazione d'Impresa'. Grande appassionato di sport, serie tv e anime Jap, mi piace scrivere e amo gli animali.
Lascia un commento